Mauricio Pochettino esonerato dal Tottenham: arriva Allegri a Londra?

Adjust Comment Print

Con un comunicato la società inglese ha ufficializzato l'addio al tecnico argentino dopo cinque stagioni e mezza.

La rincorsa in Champions per raddrizzare le cose dopo l'umiliante 2-7 subito in casa dal Bayern Monaco non è bastata a Pochettino per tenersi il lavoro al Tottenham.

"Non volevamo fare questo cambio e non è una decisione che il consiglio direttivo ha preso alla leggera - ha continuato Daniel Levy -, ma i risultati dell'inizio di questa stagione sono stati estremamente deludenti". Vorrei ringraziare lui e il suo staff per ciò che hanno fatto, da noi saranno sempre i benvenuti.

Disastro Ferrari Vettel e Leclerc si buttano fuori
Settima piazza per la Renault di Daniel Ricciardo che ha preceduto la McLaren di Lando Norris e la Racing Point di Sergio Perez. Gomma morbida contro gomma media per ravvivare il finale di questo penultimo GP della stagione.

Il 14° posto in classifica in Premier League ha spinto la dirigenza degli Spurs a cambiare guida tecnica, esonerando Mauricio Pochettino nonostante l'argentino abbia portato il Tottenham a disputare una finale di Champions nella passata stagione. Abbiamo una squadra talentuosa. Un'eventuale proposta del Tottenham potrebbe tentarlo, anche se De Laurentiis lo lascerebbe partire soltanto davanti a offerte importanti.

L'Indipendent ha reso noto che i vertici societari degli Spurs non hanno però ancora rinunciato all'idea di ingaggiare José Mourinho che, ciclicamente, viene accostato alle panchine dei club più prestigiosi del mondo.

Comments