Spari da Walmart in Oklahoma: 3 morti, anche il killer

Adjust Comment Print

La sparatoria, confermata dalla polizia locale, è stata innescata da un uomo che ha sprato tanto nel parcheggio all'esterno del supermercato quanto all'interno.

Un uomo è entrato nel parcheggio del grande magazzino Walmart a Duncan, in Oklahoma, il 18 novembre e ha aperto il fuoco, uccidendo due persone.

Si indaga per cercare di capire il movente. Il killer di Duncan avrebbe ucciso due persone e sarebbe a sua volta stato ucciso. La certezza è che tra i tre morti ci sarebbe anche il killer.

Pistoia, trovato senza vita il rapper emo Cry Lipso
Le prime ipotesi degli inquirenti sulle possibili cause del decesso riguardano una possibile overdose per sostanze stupefacenti . Cry Lipso , rapper emo punk, molto seguito dai giovanissimi, nei giorni scorsi era a Pistoia , ospite di alcuni amici .

Duncan è una cittadina di 25 mila abitanti a sud di Oklahoma City. Subito dopo la notizia dello scontro a fuoco le scuole della zona sono state poste in lockdown, fino a quando non è cessato l'allarme.

Non è la prima volta in tempi recenti che la catena Walmart è teatro di una sparatoria: il 3 agosto a El Paso, in Texas, durante un attacco morirono 22 persone. Al momento non è chiaro se esiste un collegamento tra le vittime e l'autore di questa sparatoria. Le autorità hanno "sigillato" le scuole temporaneamente per motivi di sicurezza.

Comments