Tragico incidente a Parigi, muore studentessa napoletana

Adjust Comment Print

A soli 20 anni Niva Congedo, studentessa napoletana, è deceduta per una disgrazia.

Sull'incidente sono ancora in corso le indagini per accertare le reali dinamiche di questa tragedia.

Pistoia, trovato senza vita il rapper emo Cry Lipso
Le prime ipotesi degli inquirenti sulle possibili cause del decesso riguardano una possibile overdose per sostanze stupefacenti . Cry Lipso , rapper emo punk, molto seguito dai giovanissimi, nei giorni scorsi era a Pistoia , ospite di alcuni amici .

I servizi del Consolato generale d'Italia a Parigi seguono da vicino la vicenda, assistendo i familiari - arrivati già nella serata di martedì da Napoli - per tutti gli sviluppi della vicenda. Niva studiava da qualche tempo a Parigi nell'ambito di un programma di interscambio dell'ateneo italo-francese di Firenze, che aveva scelto per intraprendere il suo percorso universitario. "Jourdan. Anche la polizia francese, prontamente intervenuta sul luogo dell'accaduto per ricostruire i fatti, non ha fornito ulteriori elementi per poter formulare ipotesi diverse dall'evento accidentale".

"La famiglia - spiega l'avvocato Luigi Trapani al Mattino legale dei coniugi Congedo - è distrutta dal dolore per aver perso in circostanze così drammatiche la propria giovane figlia che nella mattinata di lunedì 18 novembre, verso le ore 13:30, è accidentalmente caduta, perdendo la vita, dalla finestra dell'appartamento che abitava al 88 Bld". Sulla vicenda indaga la Gendarmerie, che esclude si sia trattato di un gesto volontario: una tragica fatalità, dunque, alla base della morte di Niva Congedo.

Comments