Tragico incidente a Parigi, muore studentessa napoletana

Adjust Comment Print

A soli 20 anni Niva Congedo, studentessa napoletana, è deceduta per una disgrazia.

Sull'incidente sono ancora in corso le indagini per accertare le reali dinamiche di questa tragedia.

Crolla un ponte in Francia, morta una quindicenne, 9 feriti, 2 gravi
L'altra vittima è una ragazzina di 15 anni , che era in macchina con la madre. Almeno due veicoli -un camion e un'auto- sono precipitati in acqua.

I servizi del Consolato generale d'Italia a Parigi seguono da vicino la vicenda, assistendo i familiari - arrivati già nella serata di martedì da Napoli - per tutti gli sviluppi della vicenda. Niva studiava da qualche tempo a Parigi nell'ambito di un programma di interscambio dell'ateneo italo-francese di Firenze, che aveva scelto per intraprendere il suo percorso universitario. "Jourdan. Anche la polizia francese, prontamente intervenuta sul luogo dell'accaduto per ricostruire i fatti, non ha fornito ulteriori elementi per poter formulare ipotesi diverse dall'evento accidentale".

"La famiglia - spiega l'avvocato Luigi Trapani al Mattino legale dei coniugi Congedo - è distrutta dal dolore per aver perso in circostanze così drammatiche la propria giovane figlia che nella mattinata di lunedì 18 novembre, verso le ore 13:30, è accidentalmente caduta, perdendo la vita, dalla finestra dell'appartamento che abitava al 88 Bld". Sulla vicenda indaga la Gendarmerie, che esclude si sia trattato di un gesto volontario: una tragica fatalità, dunque, alla base della morte di Niva Congedo.

Comments