Snam spinge forte su utili e investimenti

Adjust Comment Print

Snam ha presentato il nuovo piano 2019-2023. I numeri, prima di tutto. L'utile netto per azione dovrebbe invece registrare dei rialzi di circa il 5,5% medio annuo, un obiettivo che rivede al rialzo il precedente 5% del piano scorso.

La RAB tariffaria è prevista in salita del 2,5% (in linea con il piano precedente nonostante le assunzioni di minore inflazione), con visibilità di una successiva crescita dell'1% reale al 2030.

Sul fronte investimenti, Snam ha previsto un incremento per il periodo 2019-2023 a 6,5 miliardi di euro, circa il 14% in più rispetto a 5,7 miliardi di euro del piano 2018-2022, per lo sviluppo del sistema energetico italiano e le nuove attività nella transizione energetica.

Cile, è ancora avvolta nel mistero la morte di Daniela Carrasco
Ma i collettivi femministi non credono a questa versione dei fatti: "È stata catturata, torturata e impiccata a un albero ". Sono ormai 4 settimane che il Cile è teatro di una serie di proteste contro i costi del servizio pubblico .

"Con il nuovo piano rafforziamo il ruolo di Snam nella transizione energetica e proseguiamo il percorso di crescita e di remunerazione degli azionisti", commenta nella nota l'AD Snam Marco Alverà. Infine, la guidance sull'utile netto del 2019 migliora a 1,08 miliardi, portando la crescita dell'utile per azione a +32% dal 2016.

"Abbiamo voluto destinare maggiori risorse all'innovazione e all'accelerazione dei nuovi business green del progetto SnamTec, pari a oltre il 20% del totale degli investimenti al 2023, per accrescere la presenza di Snam nel settore del biometano, confermare l'impegno nella mobilità sostenibile e nell'efficienza energetica ed essere tra i pionieri nell'utilizzo dell'idrogeno come vettore energetico pulito del futuro", ha proseguito, evidenziando che "siamo convinti che l'idrogeno prodotto da fonti rinnovabili darà un contributo determinante al raggiungimento degli obiettivi climatici e che l'Europa e l'Italia potranno essere leader nello sviluppo della tecnologia". Per il 2020 il gruppo guidato da Marco Alvera' si attende un utile netto in crescita a circa 1,1 miliardi e un livello di indebitamento a fine anno pari a circa 12,4 miliardi, escludendo l'assorbimento di circolante di natura tariffaria atteso a circa 100 milioni. Sulla città pugliese "abbiamo una serie di investimenti che possono arrivare fino a 40 milioni di euro, che vanno letti come una parte dei 400 milioni di investimenti del piano dedicati alla transizione energetica", ha spiegato. Con questo obiettivo Snam, attraverso la nuova società controllata Snam 4 Environment, ha completato l'acquisizione da Ladurner Ambiente e da AB Invest di una quota di circa l'83% di Renerwaste, una delle maggiori società attive in Italia nelle infrastrutture di biogas e biometano, per un esborso al closing, comprensivo del rimborso di finanziamenti dei soci, di circa 46 milioni.

Comments