Alta tensione tra i tifosi Atalanta e Dinamo Zagabria: 12 feriti lievi

Adjust Comment Print

Non doveva sbagliare e non ha sbagliato l'Atalanta di Gasperini, che nella prima delle due "finali" di Champions League ha battuto la Dinamo Zagabria ed è rimasta in corsa per il passaggio agli ottavi di finale. Secondo quanto riferito dalla polizia e diffuso da Sky Sport, le condizioni dei feriti non sono gravi. I tre, stando alle primissime informazioni raccolte, erano stati accerchiati e colpiti da un gruppetto di tifosi, che aveva poi fatto perdere le proprie tracce. Un 14enne e il padre 50enne sono stati medicati sul posto, un 21enne è stato accompagnato all'ospedale San Carlo ma le sue condizioni non sarebbero gravi. "Tutti stasera sono stati grandiosi".

Milan, Piatek: Napoli ennesima chiamata per il polacco
Il polacco ha avuto diverse occasioni, soprattutto una nitida nel secondo tempo dopo un cross raso-terra di Theo Hernandez . Rebic , invece, ha giocato la sua solita partita mediocre, sbagliando tra l'altro un gol su un grande assist di Krunic .

Nel pomeriggio i tifosi della Dinamo avevano già mandato in tilt la viabilità di Milano: un lungo corteo - partito dall'Arco della Pace con striscioni e fumogeni - ha raggiunto il Meazza, con molte strade chiude al traffico e disagi per la circolazione. Circa 150 tifosi croati trovati senza biglietto sono stati tenuti all'esterno dell'impianto. Creata ad arte dagli ultrà croati che si sono scontrati con quelli dell'Atalanta.

Comments