Milan, Piatek: Napoli ennesima chiamata per il polacco

Adjust Comment Print

Krzysztof Piatek sta deludendo e a gennaio il club agirà.

Piatek non va, questo è sicuramente certo.

Il polacco è reduce dal gol in Nazionale contro Israele, ma deve cambiare rotta anche in maglia rossonera. Il polacco ha avuto diverse occasioni, soprattutto una nitida nel secondo tempo dopo un cross raso-terra di Theo Hernandez. Adesso Piatek sembra l'ombra di se stesso: macchinoso e poco decisivo.

Gabigol, e due! Dopo la Libertadores, ecco il campionato... senza giocare
Il Palmeiras, secondo in classifica del Brasilerão ha perso in casa contro il Gremio rendendo matematica la vittoria del Brasilerão del Flamengo .

Contatti frequenti con il procuratore dell'ormai ex attaccante dei Los Angeles Galaxy non soltanto per la trattativa che dovrebbe mettere lo svedese a disposizione del tecnico rossonero. Del resto, Piatek ha perso da tempo la via della rete e San Siro lo ha sonoramente bocciato. Contro la Juventus è arrivata la settima sconfitta, ma la squadra ha dato segni di risveglio ripsetto alle ultime prestazioni. "Lui sa come muoversi, ora spero che possa giocare con più continuità".

Il tridente Rebic-Piatek-Bonaventura ha fatto brillare soltanto la stella di Jack Bonaventura, ritornato al gol dopo un anno, gol decisivo per il morale dell'italiano martoriato dall'infortunio al crociato dello scorso anno. Rebic, invece, ha giocato la sua solita partita mediocre, sbagliando tra l'altro un gol su un grande assist di Krunic.

Per tutte le news sul mondo Milan: CLICCA QUI!

Comments