Che cosa è successo al London Bridge

Adjust Comment Print

Scotland Yard al momento fa riferimento sul suo account Twitter a "un incidente", invitando a evitare la zona. Ci sono quattro feriti e alcune immagini mostrano due ambulanze sul posto e un camion di traverso sul ponte. La notizia era stata anticipata dal Guardian e confermata da Scotland Yard. L'uomo ucciso, riferisce il Guardian citando la conferenza stampa dell'ufficiale di polizia Neil Bausu, indossava un finto giubbotto esplosivo. Secondo quanto ufficializzato in questi istanti dal The Sun, sarebbero circa 7 le persone rimaste ferite nell'incidente ma non si conosce la gravità delle condizioni in cui versano.

"Da quello che ho potuto vedere, diverse persone hanno cercato di bloccare un uomo, poi è arrivata la polizia e gli ha sparato", racconta un giornalista della Bbc. "Siamo ancora tutti in attesa di indicazioni".

Emergenza nel cuore di Londra, dove la polizia è intervenuta sul London Bridge. Un uomo è stato arrestato.

Slavia Praga-Inter, Conte: Barça? Avremo gli 80mila. Ora penso alla SPAL
Ma la diffusione di queste immagini è totalmente illegale , inoltre lo streaming spesso e volentieri è davvero di bassa qualità . La partita in programma all'Eden Arena di Praga sarà visibile in esclusiva in diretta su Sky Sport Arena e Sky Calcio 3.

L'attentato a Londra si è verificato alle 14 (le 15 in Italia), poche ore dopo nella via dello shopping all'Aja, Grote Markstrat, affollata per il Black friday almeno tre persone sono state ferite a coltellate.

A fermare l'uomo, prima di Scotland Yard, alcune persone in abiti civili, che avrebbero ingaggiato una colluttazione. Il morto non è l'aggressore, precisa l'emittente. L'ultimo, in jeans, felpa nera e scarpe chiare, è ancora sdraiato sul sospetto quando un poliziotto è costretto a prenderlo per la collottola per allontanarlo.

In lockdown sia l'area del ponte sia alcuni luoghi pubblici intorno. Evacuato per lo stesso motivo anche il palazzo che ospita gli uffici di News Uk, sussidiaria britannica del gruppo editoriale di Rupert Murdoch, di fronte allo Shard.

Comments