Montella e l’altalena Fiorentina: "La squadra è compatta. Reagiremo"

Adjust Comment Print

"Stavo dormendo - ha detto -, ora vado a lavorare, credo che un giorno di questi parlerò con Enrico: non lo conosco e non ci ho mai parlato". Per allontanare ogni dubbio sulla veridicità delle condizioni del ragazzo, il club viola ha emesso un comunicato in cui parla di risentimento all'adduttore sinistro.

Ibrahimovic, rossoneri fiduciosi sul sì dello svedese
Luciano Chiarugi, intervistato da MilanNews.it, ha detto la sua sull'eventuale acquisto di Ibrahimovic da parte del Milan: "È un po' il quesito del momento".

Un punto nelle ultime tre giornate, due clamorosi tonfi in serie con Cagliari e Verona. Io non ho nessun problema con alcun calciatore, compreso chi non gioca. Siamo una squadra nuova e giovane, potevano esserci alti e bassi, adesso è il primo vero periodo dove abbiamo fatto pessime prestazioni. L'occasione è ghiotta, domani sera, in casa contro il Lecce di Liverani. Datemi un po' di tempo, sto imparando - ha aggiunto Rocco Commisso -. La squadra si e' formata in ritardo, speriamo per quest'anno di andare bene ma sono" comunque "contento di tutto, quel che verra', verra'. Noi non dovremo essere frenetici. In più ci saranno palestre, piscine, strutture medici, uffici del club, una foresteria e anche 2 mini-stadi. Insomma senza Chiesa potrebbe toccare ancora a Vlahovic affiancare dal 1′ Frank Ribery, in attacco, oppure a Kevin Prince Boateng finito un po' a i margini della rosa di Vincenzo Montella. Il forte giocatore della nazionale è arrivato molto stanco dagli impegni in azzurro e Montella ha preferito tenerlo in panchina per tutti i '90 minuti della partita persa con il Verona. Commisso ha pazienza, ma resta da vedere fino a quando.

Comments