Amoruso: "La Juve sa gestire le gare. Cristiano Ronaldo si trascina"

Adjust Comment Print

"Non abbiamo fatto una partita negativa, abbiamo fatto un primo tempo con poca testa, abbiamo commesso degli erroracci - ha detto a fine gara - C'è mancata un po' di testa e un po' d'anima". Dopo il 2-1 la squadra ha reagito e creato i presupposti per vincere. Abbiamo fatto un buon secondo tempo. Finché la reazione è stata veemente e gli avversari erano costretti in area abbiamo potuto andare avanti. "Quando gli avversari palleggiavano siamo andati in difficoltà".

Insomma, cambia la protagonista nella corsa al titolo: prima, due anni fa, c'era il Napoli di Sarri, ora c'è l'Inter di Antonio Conte, ma a quanto pare gli episodi dubbi continuano a sprecarsi e, spiace dirlo, favoriscono sempre la Juventus (che ora ha in panchina quel Sarri che si lamentava spesso per le decisioni arbitrali, ndr).

Ucciso a Cuba l'ex attore torinese Franco Cardellino
Questo è quanto riferiscono alcune persone vicine alla sua cerchia di amici sul posto. Mimo e musicista, 65 anni , viveva ormai da anni a Cuba .

Cristiano Ronaldo, al netto del gol su rigore, è stato l'ombra di sé stesso anche ieri contro il Sassuolo. Si dice che il Sarrismo entrerà in vigore proprio quando ci sarà da fare sul serio e a questo punto non ci resta che aspettare senza fare drammi per essere secondi in campionato ad un punto dalla vetta e con 24 partite ancora da giocare. In attesa che recuperi brillantezza.

Sarri ha commentato anche il goal dell'1-2 subito a causa di diversi errori, tra cui quello finale di Gianluigi Buffon. Il bel gioco non arriva e su questo non ci piove, ma non va dimenticato che nel corso della sua storia la Juventus è passata agli annali grazie ai record, ai traguardi raggiunti mediante i risultati.

Comments