Usa, approvato il rapporto sull’impeachment di Donald Trump

Adjust Comment Print

"I fatti sono incontestabili: il presidente ha abusato del suo potere per un suo vantaggio politico alle spese della nostra sicurezza nazionale". Il siparietto dura ancora qualche secondo, con i quattro leader che si mostrano divertiti.

Usa, via libera all'impeachment, Donald Trump sarà messo in stato di accusa. Da parte francese, invece, Le Maire ha annunciato che l'Unione europea sarebbe pronta a una risposta "forte". La notizia arriva direttamente dalla speaker della Camera Nancy Pelosi che ha autorizzato la stesura degli articoli.

Dopo il voto pieno al Congresso, il processo vero e proprio si terrà in Senato, perché la Camera è già in mano ai Democratici.

Amoruso: "La Juve sa gestire le gare. Cristiano Ronaldo si trascina"
Sarri ha commentato anche il goal dell'1-2 subito a causa di diversi errori, tra cui quello finale di Gianluigi Buffon. Cristiano Ronaldo , al netto del gol su rigore, è stato l'ombra di sé stesso anche ieri contro il Sassuolo .

Ma la situazione potrebbe ulteriormente peggiorare nel caso in cui l'amministrazione americana decidesse di colpire anche i vini italiani che con 1,5 miliardi di export nel 2018 rappresenta il prodotto agroalimentare Made in Italy più venduto negli Stati Uniti: "L'aumento dei prezzi infatti - evidenzia Coldiretti - favorirebbe le produzioni di Australia e Cile e soprattutto le bottiglie locali con gli Usa che rappresentano quasi il 10% del totale mondiale con una quantità di 24 milioni di ettolitri". In un discorso durato meno di sei minuti ha dichiarato che è "ormai chiaro", dopo due mesi di indagini, che il presidente "ha violato il suo giuramento, facendo pressioni su una potenza straniera" per ricevere aiuto per le elezioni presidenziali del 2020. Ma le parole dei costituzionalisti sono come macigni. Sulla questione delle controversie legate alla digital tax francese, questa - ha chiarito Macron - "non prende di mira specificatamente le aziende americane".

Secondo il Washington Post, alcuni membri della stessa commissione e altri deputati più liberal starebbero discutendo la possibilità di includere nei capi d'accusa anche l'ostruzione della giustizia ed altri gravi reati che ritengono siano chiaramente enunciati nel rapporto del procuratore speciale Robert Mueller sul Russiagate. Il presidente francese ha chiesto inoltre un dialogo con la Russia. Noah Feldman (Harvard Law School), Pamela Karlan (Stanford Law School) e Michael Gerhardt (University of North Carolina School of Law) spiegano con rigore che le azioni del presidente rientrano chiaramente, sul piano storico e giuridico, tra quelle degne di impeachment. "Con Trump - ha detto il premier - non ho parlato di 5G, per quanto riguarda i Dazi non ce ne aspettiamo nei nostri confronti".

Comments