‘Più Libri Più Liberi’, alta affluenza già al primo giorno

Adjust Comment Print

A inaugurare la manifestazione, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all'informazione e all'editoria Andrea Martella: "Sono felice di essere qui, in veste di rappresentante del Governo e di appassionato lettore". Ultimo, ma non per importanza, offrire un luogo d'incontro per gli addetti ai lavori, i professionisti del settore che qui hanno modo di confrontarsi.

Da oggi poi, chi verrà alla Nuvola ci troverà all'Arena Robinson, il nostro spazio dedicato a incontri e dibattiti: si comincia alle 13 con la "Generazione trap", dedicato alla musica amata dalle nuove generazioni e odiata dai genitori, spesso sotto i riflettori per i testi controversi. Un ciclo di eventi speciali, tra laboratori creativi, spazi di riflessione, presentazioni di nuovi libri e confronti a tu per tu con gli autori. "Per questo abbiamo voluto destinare un milione di euro al sostegno delle librerie indipendenti".

Da sempre Più libri più liberi si impegna a per favorire la diffusione della letteratura tra i più giovani, e anche quest'anno promuove diverse iniziative dedicate ai ragazzi, per avvicinarli alla lettura e al mondo dell'editoria e coinvolgerli in stimolanti attività. I primi 100 marchi editoriali della piccola e media editoria rappresentano il 72,8% del mercato.

Lazio in ansia per Luis Alberto: Juventus a rischio?
La Lazio in mattinata ha archiviato la seconda seduta settimanale in preparazione della sfida di sabato sera contro la Juventus . I biancocelesti arrivano da sei vittorie di fila in campionato e puntano a difendere il terzo posto in classifica.

Gli editori investono sempre più nell'offerta di titoli in formato e-book: la percentuale di opere pubblicate a stampa disponibili anche in versione digitale in soli due anni è passata dal 35,8% (circa 22mila titoli nel 2016) a quasi il 40% (più di 30mila titoli nel 2018). "Creiamo un'Italia più giusta, più equa e più bella, colmando il divario degli indici di lettura nel Paese". Ancora, si parlerà di politica e dei grandi mutamenti del mondo contemporaneo con i direttori e i giornalisti di importanti testate italiane, come Lucia Annunziata, Pierluigi Battista, Luigi Contu, Virman Cusenza, Marco Damilano, Federico Fubini, Francesca Mannocchi, Tonia Mastrobuoni, Ezio Mauro, Paolo Mieli, Antonio Padellaro, Paolo Rumiz, Nello Scavo, Michele Serra, Marco Travaglio, Carlo Verdelli.

"Come emerge anche dai dati - ha dichiarato il presidente del Gruppo Piccoli editori di AIE, Diego Guida - è necessaria una risposta alle esigenze del pubblico".

"Il Natale è alle porte: come è andato il mercatotrade nel 2019 per piccoli e grandi editori" è il titolo dell'incontro (a cura di AIE in collaborazione con Nielsen) in cui saranno presentati i dati aggiornati sull'andamento dei canali trade, dei generi, dei piccoli e dei grandi editori. Come già segnalato in un articolo di Prima Online, la ricerca mostra un processo di internazionalizzazione dell'editoria italiana, che ha registrato, nel 2019, un aumento sia dei diritti ceduti (+8,7% rispetto all'anno precedente), sia di quelli acquistati (+3,1% rispetto al 2018).

Comments