Rifilavano biglietti-bidone ai tifosi della Juventus: nei guai nove bagarini-truffatori

Adjust Comment Print

I carabinieri di Torino hanno bloccato nove bagarini, notificando ordinanze di divieto di dimora nel centro piemontese e obblighi di firma presso la Polizia giudiziaria: dovranno rispondere dell'accusa di concorso in truffa e utilizzo fraudolento di pubblici sigilli contraffatti.

In occasione dei match di campionato e Champions League dei bianconeri, il gruppo adescava i tifosi tramite un sito Internet di annunci gratuiti, mentre lo scambio di denaro e biglietti falsi avveniva in stazione e fuori dall'Allianz Stadium. Quando i tifosi arrivavano ai tornelli per assistere alla partita, scoprivano che i biglietti erano in realtà falsi.

Lazio, Inzaghi dopo la Juve: "Abbiamo vinto meritatamente"
Abbiamo sofferto il giusto oggi, poi abbiamo creato tanto. "Ha tutto per diventare un grande portiere". Nel primo tempo abbiamo faticato molto a trovare quel pallone perché la Juve alzava Pjanic su Leiva.

Nel corso di una perquisizione, scattata questa mattina, nell'abitazione di uno degli indagati, i militari hanno altresì sequestrato altri 8 biglietti contraffatti relativi agli incontri di calcio Napoli- Milan e Milan-Inter.

Attendere un istante: stiamo caricando il video. Sono ancora in atto altre perquisizioni.

Comments