Repubblica Ceca, sparatoria in un ospedale: molti morti, il killer in fuga

Adjust Comment Print

(Aggiornato alle 11.45) Il responsabile della sparatoria nell'ospedale di Ostrava, nella Repubblica Ceca, si è tolto la vita.

L'attacco è avvenuto in uno dei reparti ambulatoriali intorno alle 7. L'uomo - un 42enne le cui generalità non sono ancora state fornite - si è tolto la vita sparandosi un colpo alla testa. L'identikit dell'uomo è stato diffuso dalla stampa corredato da un appello: "Chiediamo ai cittadini di aiutarci a trovare il sospettato ma di prestare la massima attenzione". Stando alle prime informazioni, divulgate dalla Polizia ceca sul proprio profilo Twitter, l'attacco al nosocomio, che conta circa 1'200 posti letto, ha provocato almeno sei morti e due feriti gravi.

Morto l'astro nascente del rap Juice Wrld, aveva 21 anni
Secondo quanto riferito, il nome d'arte di Higgins è stato ispirato dall'esibizione di Tupac Shakur nel film "Juice" del 1992 . Juice Wrld è diventato popolare grazie a Lucid Dreams un campionamento di un brano di Sting, "Shape of My Heart".

Jan Hamacek, ministro degli interni, ha confermato la notizia della sparatoria spiegando che un uomo armato ha fatto irruzione all'interno dell'ospedale universitario e ha sparato all'impazzata contro chiunque era nelle vicinanze.

E' drammatico il bilancio (provvisorio) della sparatoria avvenuta ad Ostrava, città ceca vicino al confine con la Polonia, terza per numero di abitanti dopo la capitale Praga e Brno.

Comments