Gran Bretagna, il governo pubblica per errore gli indirizzi di mille vip

Adjust Comment Print

Il governo britannico ha erroneamente reso nota una lista di oltre mille indirizzi di personaggi noti a cui dovevano essere consegnati i cosiddetti "New Year Honours", ossia delle onorificenze assegnate il primo giorno dell'anno. Al contrario, Big Brother Watch, organizzazione britannica che si occupa di privacy e tutela delle libertà civili, ha definito "estremamente preoccupante che il governo non mantenga una solida stretta sulla protezione dei dati e che le persone che ricevono alcuni dei più alti onori siano messe a rischio per questo".

"Abbiamo rimosso tutto il prima possibile - ha commentato il portavoce dell'ufficio di Gabinetto -". Il tempo necessario per far conoscere al mondo intero gli indirizzi di personaggi dello spettacolo come Elton John, Olivia Newton-John e quelli di politici ed agenti che operano nell'antiterrorismo e la cui posizione dovrebbe maggiormente rimanere nascosta.

Brooke 260 Double R
L'auto ha la capacità di passare da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi, una performance eccellente per questo tipo di auto. Questo la colloca nella categoria delle vetture super-leggere come tutte le altre vetture sportive della stessa categoria.

Nella lista dei 1'097 destinatari delle onorificenze ci sono anche il giocatore di cricket Ben Stokes, l'ex leader del Partito conservatore Iain Duncan Smith, la cuoca televisiva Nadiya Hussain e l'ex capo dell'Ofcom (l'authority per le comunicazioni) Sharon White. "Ci scusiamo con le persone colpite e le stiamo contattando personalmente per esaminare quanto successo". Peccato che sul sito dell'esecutivo, gov.uk, nella notte tra venerdì e sabato accanto ai nomi sono apparsi gli indirizzi delle abitazioni, con tanto di codice postale. In un secondo elenco, invece, comparivano altre personalità tra le quali poliziotti, personale sanitario, militari e vigili del fuoco.

Comments