Incendi in Australia, migliaia di persone evacuate nel Sud-Est

Adjust Comment Print

"Abbiamo tre squadre schierate a Mallacoota che si prenderanno cura delle 4.000 persone sulla spiaggia" - ha spiegato un portavoce dei pompieri, che ha dichiarato anche di essere "molto preoccupato per questo gruppo che si ritrova isolato". Secondo l'Australian Bureau of Meteorology un cambio della direzione del vento è previsto per la nottata, e potrebbe finalmente portare un calo delle temperature, anche se sono previsti temporali di forte intensità, con la minaccia di venti altrettanto "dannosi e distruttivi". Si tratta circa del 30 percento della popolazione dell'Australia centro-settentrionale, tra Nuovo Galles del Sud e Queensland. "Oggi è un giorno orribile per il NSW per quanto riguarda gli incendi".

LA SITUAZIONE - Circa 4mila persone sono bloccate sul lungomare a Mallacoota, dove le colonne di fumo hanno oscurato il cielo.

Da martedì è allerta massima in tutta l'Australia per l'aggravarsi della situazione incendi nel Paese.

Nissan, Ghosn si è nascosto in una custodia per strumenti musicali
Secondo altre fonti, Carlos Ghosn sarebbe arrivato all'aeroporto di Beirut sotto falso nome , tramite un volo con un jet privato. Il centro di Immigrazione giapponese ha reso noto di non avere dettagli sulla partenza di Ghosn.

In ognuno degli Stati del sesto Paese del mondo per estensione, riporta la Bbc, le temperature massime hanno superato i 40 gradi centigradi. Un volontario dei vigili del fuoco sarà processato per aver appiccato più incendi.

In vista del peggioramento delle condizioni meteo, le autorità hanno chiesto ai turisti di lasciare lo Stato di Victoria. Altre due persone sono state trovate morte e altre cinque risultano disperse, portando così il bilancio parziale delle vittime a 12 morti, da quando è scoppiata l'emergenza due mesi fa.

Comments