Sharon Stone sull’app per incontri, accade l’impensabile: "Mi stai escludendo?"

Adjust Comment Print

Di recente i servizi web come Bumble e altri siti di incontri sono finiti sotto il controllo della U.S. Federal Trade Commission che ha denunciato il proprietario di Tinder, Match Group Inc., per aver ingannato gli utenti con messaggi provenienti da account fraudolenti con lo scopo di incoraggiarli a iscriversi. "Hanno chiuso il mio account. Ehi Bumble, mi stai tagliando fuori?".

Eppure saranno tanti gli utenti di Bumble, app per incontri particolarmente utilizzata negli Stati Uniti, che oggi si staranno mangiando i pollici all'idea di avere "skippato" quel profilo con la foto di Sharon Stone, perché pare si trattasse davvero di Sharon Stone.

Tra lo stupore dei suoi follower, è arrivato anche un tweet di risposta: le ha scritto la direttrice editoriale di Bumble, Clare O'Connor, scusandosi per l'errore. Dopo la protesta il blackout è durato poco: "Fidati di noi, sicuramente ti vogliamo nell'alveare", le ha risposto la O'Connor.

Kulusevski Juventus, Sky : sorpresa bianconera, è fatta per lo svedese
Si tratta di un'operazione chiusa subito per circa 35 milioni di euro più i bonus, che farebbero lievitare la cifra anche a oltre 40.

Difficile trovare un personaggio che con un'uscita simile potesse generare chiacchiericcio più di quanto stia riuscendo a fare in queste ore Sharon Stone, da sempre ritenuta una femme fatale del cinema hollywoodiano, soprattutto per il ruolo iconica in Basic Instinct che l'ha consegnata alla storia del cinema.

Dopo la fine dei due matrimoni, il primo con il produttore Michael Greenburg, il secondo con il giornalista Phil Bronstein, Sharon Stone non rinuncia affatto a trovare l'uomo della sua vita con ogni mezzo. E in passato non ha fatto segreto del suo status di single: nel 2014 ha detto di essere "disponibile per appuntamenti" e l'anno scorso, durante il Late Late Show con James Corden ha svelato di essere ancora alla ricerca della sua metà svelando "mi piacciono alti". In Europa la tendenza non è da meno.

Comments