Meningite, morta a Brescia la 48enne di Predore

Adjust Comment Print

Il sindaco di Predore, Paolo Bertazzoli, è intervenuto chiedendo collaborazione alla popolazione: "Ho appreso in data odierna di un presunto caso di meningite che avrebbe colpito la nostra concittadina Marzia Colosio, resistente in Via Carrobbio". Era stata ricoverata nella tarda serata di ieri, giovedì 2 gennaio 2020. Le sue condizioni sono apparse subito disperate, e stamattina è avvenuto il decesso. Relativamente al quarto caso, sono già stati profilassati circa 130 contatti stretti della donna deceduta oggi, anche grazie alla collaborazione dei Medici di Medicina Generale che stanno dando un forte contributo per potenziare l'attività di vaccinazione.

È morta stamani, a causa di una sepsi da meningococco di tipo C, Marzia Colosio, la 48enne originaria di Tavernola e residente a Predore, sulla sponda bergamasca del lago di Iseo, ricoverata da ieri in gravi condizioni agli Spedali Civili di Brescia per una forma aggressiva di meningite.

Alan Kurdi: sbarcati a Pozzallo i 32 migranti
Il Viminale , valutate le condizioni di vulnerabilità dei naufraghi, alla fine ha dato il via libera . L'ok allo sbarco è arrivato dal ministero dell'Interno che ha indicato Pozzallo come porto sicuro .

All'ospedale di Brescia una donna di 48 anni, residente a Predore (Bergamo), e' morta per un'infezione da Meningococco C. Si tratta del quarto caso, e del secondo decesso, sul confine fra le province di Bergamo e Brescia. A seguito dei casi di infezione registrati nei giorni scorsi nella stessa zona abbiamo deciso di mettere in campo un'azione strategica articolata. L'Ats e i comuni del lago d'Iseo si sono attivati subito per avviare la profilassi per i parenti - la donna aveva due figli - e per coloro che hanno avuto un contatto con la donna.

L'ipotesi delle istituzioni, giunti a questo punto, è che a Villongo ci sia un portatore sano di meningococco C. Per identificarlo, l'Ats di Bergamo e l'assessorato alla Sanità di Regione Lombardia hanno disposto un'indagine a campione tra la popolazione con tamponi salivali.

Comments