Svizzera: tragitto casa-ufficio è lavoro

Adjust Comment Print

Berna - Svizzera, il tragitto casa-ufficio è lavoro. Una decisione che è giunta dopo una lunga trattativa tra la pubblica amministrazione svizzera e le principali sigle sindacali del paese elvetico, che hanno optato congiuntamente per la retribuzione effettiva del tempo speso per andare da casa fino al luogo di lavoro. Per i 38.000 dipendenti pubblici svizzeri, questa nuova direttiva è una piccola rivoluzione.

"Oggigiorno flessibilizzare le forme di lavoro è diventata una necessità", ha spiegato Anand Jagtap, responsabile delle risorse umane degli uffici pubblici elvetici.

Samantha Cristoforetti spiega l'addio all'Aeronautica Militare
Un saluto in "reciproca cordialità e senza polemiche", nonostante il " disaccordo su alcune situazioni". AstroSamanhta inizia la lettera dicendo: "Dal 2009 sono impiegata in Esa in qualità di astronauta ".

Stando a delle stime approssimative, con la nuova normativa i lavoratori che potranno anticipare l'orario d'ufficio nel tragitto casa lavoro saranno circa 38mila. Un esempio, in tal senso, venne dato, lo scorso anno, dell'allora ministra dei trasporti, Doris Leuthard, immortalata dallo smartphone di un pendolare mentre lavorava, insieme alla propria segretaria, seduta sui gradini di una carrozza a due piani del treno Berna-Zurigo.

Quindi le ore di viaggio saranno retribuite.

Comments