Papa Bergoglio chiede scusa per schiaffo a fedele: "Dato cattivo esempio"

Adjust Comment Print

"E' bello che Francesco all'Angelus abbia chiesto scusa davanti al mondo per il gesto d'impazienza che ha avuto ieri durante la visita al presepe in Piazza San Pietro - si legge su Vatican News in una nota firmata da Sergio Centofanti -". Il giorno successivo, nell'Angelus del primo dell'anno, Francesco si è poi scusato per aver perso la pazienza.

Anche il Santo Padre è pur sempre un essere umano.

Francia, uomo accoltella persone in strada: un morto
Tre persone sarebbero ferite, in primo momento, e stando a Le Parisien , una delle tre persone colpite sarebbe in arresto cardiocircolatorio .

L'ormai celebre "schiaffo" di Papa Francesco alla passionale fedele che lo strattonava, è diventato in breve tempo un ricettacolo di parodie e meme. Da dietro la transenna, una donna asiatica gli afferra il braccio destro, tirandolo a sé. Ma molti sono anche i commenti a difesa, memori della aggressione a Papa Benedetto XVI la notte di Natale del 2009: "Sono disgustato dagli interventi pieni di astio, sui social, verso il Papa. Chiedo comunque scusa per quanto successo ieri". Ma il video dello intemperanza papale ormai aveva già fatto il giro dei social. Grazie". Lo chiede Papa Francesco nel videomessaggio rilanciato dalla Rete mondiale di preghiera del Papa, con l'intenzione per gennaio 2020: "ottenere la pace e la giustizia in un mondo dilaniato da conflitti e incomprensioni.

"Innanzitutto il ruolo pubblico, che obbliga chi riveste certe cariche ad attenersi a regole di comportamento ineccepibili e ad un galateo anche gestuale". L'accaduto e la reazione del pontefice non sono sfuggiti ai telespettatori, anche se la regia ha poi staccato sull'inquadratura della piazza. La sicurezza di Papa Francesco ha sbagliato tutto. Il Pontefice si è soffermato sul Vangelo odierno che "ci mostra una novità sconvolgente: il Verbo eterno, il Figlio di Dio". Dio ha scelto di farsi uomo incarnandosi nel grembo di una donna. Ha parlato della pazienza dell'amore.

Comments