Grande Fratello Vip, Vladimir Luxuria contro Licia Nunez: il messaggio su Twitter

Adjust Comment Print

Quest'ultima attraverso il proprio account social ha replicato alle accuse della sua ex fidanzata.

Durante la sua clip di presentazione per il Grande Fratello Vip, Licia Nunez ha confessato di essere stata l'ex compagna di Imma Battaglia.

L'attrice pugliese e l'attivista in passato sono state legate per ben sette anni. È proprio per questo motivo che, nonostante sette anni di relazioni, si sono dette 'addio' nel settembre del 2010. Queste le affermazioni della gieffina: "Ci siamo lasciate per un suo tradimento". L'artista ha infatti avuto in passato una chiacchierata love story con Imma Battaglia, durata 7 anni, a suo dire terminata per un presunto tradimento dell'attivista politica con l'attrice Eva Grimaldi, sua attuale moglie. Le sue parole però non sono piaciute alle dirette interessate.

Fabregas: "Conte l'allenatore più duro, Sarri muore con le sue idee tattiche"
Nel pomeriggio ha risposto alle domande dei suoi follower su Twitter , lasciando qualche opinione non banale sull'Italia e la Serie A.

Nel frattempo, le affermazioni di Imma Battaglia sono state prontamente ricondivise sul post di Eva Grimaldi. "Ho la consapevolezza che la mia storia attuale con una donna possa provocare dei pregiudizi, ma chi se ne frega". "Licia Nunez se vuoi raccontare la nostra storia allora raccontala tutta", ha scritto Imma Battaglia ieri su Instagram.

Prima di entrare nella Casa più spiata d'Italia l'attrice di Incantesimo, Le Tre Rose di Eva e Vivere ha fatto delle dichiarazioni importanti su una delle sue coinquiline. La Nunez ha poi chiarito di non avere nessun rancore nei confronti dell'ex.

Sulla vicenda è intervenuta anche una grande amica della coppia Vladimir Luxuria, che su Twitter ha preso le difese di Imma e Eva: "Trovo scorretto (e incompleto) come Licia abbia dipinto Imma e la loro relazione e non so se le convenga raccontare tutto". La prima querelle della quarta edizione del reality show riguarda Licia Nunez, che Alfonso Signorini ha furbescamente inserito in un cast costruito a tavolino in ogni dettaglio.

Comments