Joaquin Phoenix arrestato durante una protesta per l’ambiente

Adjust Comment Print

L'attore reso ulteriormente famoso dal ruolo in Joker, Joaquin Phoenix, è stato arrestato a Washington mentre manifestava per il clima.

Stando alla fonte, oltre a Joaquin sarebbero state arrestate altre 146 persone, tra cui Martin Sheen. Ieri la polizia ha fatto scattare le manette per 147 persone, accusandole di assembramento non autorizzato e ostruzione. La protesta di questa settimana si è concentrata sulle principali banche e investitori che finanziano l'espansione dell'industria dei combustibili fossili. Parlando alla folla, Phoenix ha affrontato la questione della produzione della carne e dei latticini a livello industriale, "terza causa principale di danni per il clima".

Usa e Iran la guerra (per ora) è rimandata
Dobbiamo sottoscrivere un nuovo accordo che permetta all'Iran di sfruttare tutto il suo potenziale. Ma non per questo rinuncerà al suo progetto di egemonia regionale.

"Talvolta ci chiediamo che cosa possiamo fare nella lotta contro i cambiamenti climatici, e c'è qualcosa che potete fare oggi e domani, scegliendo che cosa consumate. Non posso evitare di prendere un aereo, ma posso cambiare il mio modo di mangiare, e spero che voi vogliate unirvi a questa causa", ha detto ancora.

Comments