Vittorio Brumotti aggredito con un coltello: paura per l'inviato

Adjust Comment Print

Lo fa sapere con un video Vittorio Brumotti, il campione savonese di freestyle che ieri è stato accoltellato nel cuore di Monza proprio mentre stava girando un servizio per "Striscia la Notizia".

Diverse le reazioni all'indomani della denuncia di un'aggressione a Monza da parte di Vittorio Brumotti e di una troupe di Striscia la Notizia. Intorno alle 14 si trovava all'altezza dei giardinetti di via Grassi, zona da tempo meta di spacciatori, nonostante i controlli delle Forze dell'ordine. Per fortuna le loro condizioni non sono gravi perchè indossavano entrambi il giubbotto antiproiettile: la lama ha lacerato la stoffa senza raggiungere la pelle.

Contatto Lautaro-Toloi, interviene Rizzoli: "Si è trattato di un errore umano"
Rocchi ha fatto un'ottima partita, se escludiamo questa situazione, in questo episodio c'è stato purtroppo un errore umano. C'è stato un errore umano, ho sentito dire che Rocchi è presuntuoso e non voleva andare al Var .

In vari servizi su Striscia Brumotti ha documentato lo spaccio e il degrado in molte località, disturbando i pusher che "lavorano" in quelle zone.

Vittorio Brumotti, nel raccontare l'accaduto in una nota di Striscia condivisa sul social, racconta: "A un certo punto gli spacciatori si sono accorti di alcune telecamere nascoste e hanno aggredito i miei collaboratori, scambiandoli per dei poliziotti". Il cameraman, di 51 anni, è stato strattonato e sarebbe rimasto ferito ad una gamba. Brumotti è stato più volte minacciato durante le riprese nelle piazze dello spaccio, dove stava realizzando uno speciale. "Stavolta ci è andata bene", ha detto in un passo della ricostruzione di quanto accaduto. La ferita alla gamba dell'operatore, fortunatamente superficiale, non ha reso necessario il suo trasporto al Pronto Soccorso.

Comments