I giovani youtubers Luì e Sofì sfidano Zalone al box office

Adjust Comment Print

"Me Contro Te Il Film - La Vendetta del Signor S" è un'avventura comica nella quale Luì e Sofi si ritrovano ancora una volta contro il loro acerrimo nemico, il signor S, che sta tramando vendetta e lavora ad un piano per diventare il padrone del mondo.

"Sono entusiasta per il successo del film Me contro te" commenta il presidente dell'Anica, Francesco Rutelli. Intanto si pensa già ad un secondo film ma Luì e Sofì potrebbero presto tornare in tv dopo la breve incursione fatta durante il periodo natalizio a Domenica In di Mara Venier.

Me contro Te: Luì e Sofì ospiti di Amadeus al Festival di Sanremo 2020?

Il film, diretto da Gianluca Leuzzi, è interpretato dai due famosi youtuber, che saluteranno il pubblico presente in sala per le proiezioni.

Berlino: Haftar sarebbe pronto a rispettare la tregua in Libia
L'incntro tra al-Sarraj e Haftar a Berlino è un successo per l'Unione Europea. Incontro di Giuseppe Conte con il premier algerino Abdelaziz Djerad .

"Per la prima volta saremo faccia a faccia con il nostro principale antagonista, il Signor S, un momento epocale perché fin ora non si è mai esplicitato" - dichiarano Luì e Sofì.

Stando ad alcune indiscrezioni che circolano infatti in rete, sembra che Milly Carlucci sia intenzionata a portare i Me contro Te alla prossima edizione di Ballando con le Stelle, in partenza a marzo. La bionda presentatrice è sempre stata molto attenta alle nuove tendenze e ai personaggi amati dai più giovani.

Me Contro Te Il Film - La vendetta del Signor S è tratto da un soggetto di Luigi Calagna e Sofia Scalia, i fidanzati più famosi di YouTube Italia che hanno costruito un impero con le loro divertenti challenge. "Siamo orgogliosi di aver creduto nella forza del loro progetto creativo". Si vede e si sente di tutto: cori, pianti di commozione e pianti isterici di chi a malapena è riuscito a scorgere Luì e Sofì, proteste dei genitori all'indirizzo degli organizzatori per via della comparsata considerata troppo breve.

Comments