Elezioni regionali, si chiude la campagna elettorale in Emilia Romagna e Calabria

Adjust Comment Print

Giuseppe Conte ritiene che il risultato delle elezioni regionali in Calabria e soprattutto in Emilia non possano provocare traumi al governo.

"Domenica sarà una festa. Forza Lucia, fagli vedere quanta forza, grinta, umiltà, passione e determinazione hanno le donne della Lega!". "Per prima cosa rifaremo la commissione d'inchiesta su Bibbiano - ha detto Borgonzoni - qualcuno mi ha chiesto se non credo di dover chiedere scusa, am sono loro che devono chiedere scusa per non aver controllato". Matteo è uno tosto, fa quello che fanno i grandi nel calcio: se promette, mantiene. "Mi raccomando non sbagliatevi e votate Stefano".

Leggermente influenzato, Bonaccini ha ironizzato: "Io sono influenzato dal raffreddore. Se vinciamo chiederemo le elezioni". A differenza dell'Emilia Romagna, però, in questo caso accanto alla lista ci sarà solo una riga e non due: sono dunque escluse la doppia preferenza e, di conseguenza, anche la preferenza di genere. Mi pare che la piazza di Salvini oggi fosse invece praticamente senza nessuno, e ho visto che a Bibbiano c'è il triplo di gente nella piazza delle sardine. Secondo i portavoci locali, ci sarebbero stati almeno 4mila attivisti nella cittadina romagnola, in concomitanza con il comizio a sostegno di Borgonzoni. Una delle organizzatrici ha affermato: "Domenica partecipiamo tutti al voto e non restiamo indifferenti: l'Emilia non è una regione da liberare, questo è un insulto".

Regno Unito, la Regina e i Queen insieme sulla nuova moneta celebrativa
I Queen hanno indubbiamente scritto un'importante pagina della storia della musica, diventando una delle icone rock del Regno Unito .

"Come coalizioni - prosegue Sgarbi - prevedo che il Centrodestra si attesti sul 51%, il Centrosinistra si fermi al 42% e il Movimento 5 Stelle al 4,5%". Perchè votare il Pd? La faccia visibile e riconoscibile del Movimento fissa anche una data per l'inizio della terza fase del Movimento: il congresso generale che si terrà tra il 14 e il 15 marzo a Scampia (Napoli). "Si vota in Emilia-Romagna e quindi mi rivolgo a tutti gli elettori della nostra regione - spiega Bonaccini -".

Vediamo dunque di recuperare alcuni dati essenziali, cominciando dalla regione più popolosa, l'Emilia-Romagna (circa quattro milioni e mezzo di abitanti), che è anche quella che ha subìto la più massiccia torsione del voto in chiave nazionale.

Comments