Valanga rosa da sogno. Curtoni, Bassino e Brignone: che tripletta

Adjust Comment Print

Sul gradino più alto del podio è salita Elena Curtoni che ha preceduto le compagne Marta Bassino e Federica Brignone.

Tripletta azzurra nella discesa femminile di Bansko, in Bulgaria.

Federico Rossi attacca Antonio Zequila per difendere Paola Di Benedetto
Chissà se questo suo dolce messaggio arriverà a Paola nella prossima puntata del Grande Fratello Vip! E in questa occasione Zequila è tornato a parlare di Paola Di Benedetto , criticandola.

La gigantista azzurra, sul podio soltanto una volta in carriera sinora nella disciplina regina, ha replicato il risultato spingendo dall'inizio alla fine, ma pagando alcune piccole sbavature nel tratto conclusivo che le sono costate probabilmente il successo. "Scesa con il pettorale numero 28, Elena Curtoni - al primo successo in CdM - ha firmato una prova maiuscola e stabilito il miglior tempo in 1'29" 31. Quarta la leader della classifica mondiale, la statunitense Mikaela Shiffrin, +0 " 35. Terza, a 14 centesimi, Federica Brignone al 36esimo podio in carriera. La Curtoni è riuscita a fare meglio di Marta Bassino, fino a quel momento la più veloce, e di Federica Brignone, che ieri nella prima discesa (recupero di quella annullata in Val d'Isere) era stata seconda dietro alla Shiffrin. La prima è datata 2 marzo del 1996 in slalom gigante a Narvik, in Norvegia, quando vinsero Deborah Compagnoni, Sabina Panzanini e Isolde Kostner. Per Mikaela Shiffrin, che potrebbe saltare le prossime gare a Sochi (dove invece rientrerà Sofia Goggia, reduce dalla caduta nella discesa del 24 gennaio), si tratta della sessantaseiesima vittoria in Coppa: è a -20 dal record ogni epoca di Ingemar Stenmark.

Comments