Insegnante ad Agrigento morta per malaria

Adjust Comment Print

Agrigento sotto choc dopo la morte di un'insegnante di 44 anni a causa della malaria.

Coronavirus: chiuse scuole cinesi.

Il cordoglio dell'Assostampa di Agrigento: "I giornalisti agrigentini e l'intera città piangono la scomparsa della collega Loredana Guida".

Era da poco tornata da un viaggio a Lagos, in Nigeria e aveva accusato febbre alta e dolori. "Era una collega caparbia, scrupolosa e dalla grande umanità". I funerali della donna saranno celebrati domani alle 15 nella chiesa di San Nicola, a Fontanelle. La malattia infettiva, però, a quanto raccontano i familiari, non sarebbe stata riconosciuta tempestivamente. Dopo ore di attesa, la giornalista avrebbe firmato per andare a casa.

Va in Africa e si ammala di malaria, muore una 44enne
Agrigento, donna muore di malaria "non diagnosticata"

Cinque giorni dopo, la corsa in ambulanza per il ritorno in ospedale priva di coscienza.

La patologia si trasmette mediante punture di zanzara.

"La paziente è arrivata una prima volta al pronto soccorso il 15 gennaio, alle ore 11,40 circa". Dall'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento hanno dichiarato: "La direzione sanitaria si è prodigata e sta raccogliendo tutti i dati sull'accaduto". "La paziente riferisce di essere stata in Africa qualche giorno fa".Visitata alle ore 15:35, presentava febbre ed eseguiva esami di laboratorio di routine e radiografia del torace che non evidenziavano sostanziali anomalie, fatto salvo un lieve rialzo di un indice ematico aspecifico di flogosi. Dopo alcuni giorni il decesso. Non c'è ancora nessuna inchiesta interna.

Allarme meningite a Benevento, la maestra ancora in coma
Quindi non c'è alcuna urgenza di una profilassi per i bambini dell'ospedale con cui è venuta a contatto. La diagnosi , che conferma i sospetti, è arrivata ieri in tarda serata.

Comments