Casi Coronavirus in Italia: accertati due, ecco gli altri casi sospetti

Adjust Comment Print

I protocolli non muteranno nemmeno alla luce dei primi casi di contagio registrati in Italia.

La comitiva di turisti che aveva viaggiato con la coppia è stata portata in ospedale per esami e accertamenti. Il 22 gennaio la Cina sospende i voli da e per Wuhan.

Citato da Repubblica, Gianni Rezza, direttore del Dipartimento di Malattie Infettive dell'Istituto Superiore di Sanità, ha dichiarato poi che la psicosi legata al tour turistico effettuato dalla coppia cinese trovata positiva al coronavirus "non è giustificata: è improbabile che possano aver contagiato altre persone nelle varie città visitate perché il virus si trasmette solo con un contatto molto ravvicinato". La sua designazione è giunta dopo la vicenda della coppia di turisti cinesi che ha di fatto "introdotto" il Coronavirus in Italia, attualmente sotto osservazione allo Spallanzani di Roma. Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi con il ministro della Salute Roberto Speranza. Evidentemente non c'è alcun motivo di allarme. Non ci siamo fatti trovare impreparati. In ogni caso è già stato convocato per domani mattina un consiglio dei ministri. "Adotteremo altre misure in modo da mettere in campo tutte le strutture competente, ivi compresa la protezione civile". Appare tranquillo - come lo era il pomeriggio del 29 gennaio scorso in via Cavour sull'ambulanza protetta del 118 che di lì a poco lo avrebbe portato via dall'Hotel Palatino -, ma lo è anche la moglie, H.Y., di un anno più giovane. "Il ministero insieme alla regione faranno un bollettino sanitario quotidiano", ha aggiunto Ippolito.

All'hotel Spallanzani sono sigillate le stanze all'interno delle quali sono stati. "Siamo sereni - sottolineano i coniugi, secondo chi li assiste in ospedale - e vogliamo rassicurare tutti: ci siamo ammalati appena arrivati a Roma e non siamo usciti dall'albergo".

Coronavirus Roma: "La mascherina?"

Roma, De Rossi si traveste per vedere il derby dalla Curva Sud
Ed eccolo De Rossi , con gli occhiali, il cappello grigio e i capelli lunghi . "Tornerò in Curva sud , con una birra e un panino a fare il tifo per la Roma ".

Sono stati confermati due casi in italia di persone contagiate da coronavirus.

Il premier ha utilizzato parole rassicuranti: "Sono fiducioso che la situazione rimarrà delimitata e comunque dobbiamo affidarci alle autorità competenti".

"La mascherina? E' una stupidaggine enorme, non serve", ha concluso Sileri. Una cifra che supera di gran lunga il numero di casi registrato per la Sars nel 2003.

I casi accertati sono due turisti cinesi a Roma, nel Rione Monti. La misura è una diretta conseguenza della decisione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità di lanciare l'emergenza globale.

Intanto la situazione si sta aggravando di ora in ora in Cina.

Comments