Coronavirus: morti in Cina salgono a 560

Adjust Comment Print

Una donna incinta affetta dalla nuova polmonite da coronavirus ha partorito una bambina sana nella provincia di Heilongjiang, nel nordest della Cina. Proprio così. La mamma e la neonata sono ora in condizioni stabili e, soprattutto, la piccola non è risultata positiva al virus. A diffondere la lieta novella è stato un media locale, che sul proprio canale Twitter ha anche postato le foto della piccola circondata dal personale medico. Al di là di questo punto, però, pare che in futuro questo meccanismo sia destinato a cambiare, a causa di un innalzamento dei costi di spedizione.

Sampdoria-Napoli 2-4: gol e spettacolo a Marassi (HIGHLIGHTS)
Nel finale c'è spazio per il gol da 30 metri di Mertens: bravo ad approfittare di un'uscita imprudente di Audero. Ramirez pareggia in rovesciata, ma il gol viene annullato per un colpo di braccio di Gabbiadini a inizio azione.

La donna, come riferito in una conferenza dal vicepresidente dell'ospedale di Harbin Na Hui, era incinta di 38 settimane quando la sua temperatura ha toccato i 37,3 gradi centigradi. Sono 565 le vittime nel mondo mentre i contagi a livello globale ammontano a 28.149 casi e le persone guarite sono 1.147. Il clima recessivo provocato dall'emergenza coronavirus si estende quindi dai mercati finanziari fino al commercio reale con una brusca frenata delle esportazioni di prodotti agroalimentari Made in Italy in Cina dopo aver fatto segnare il record storico nel 2019 per un valore stimato in 460 milioni di euro, con un aumento del 5%. Per il momento, comunque, tutti gli operatori sanitari che hanno preso parte all'intervento sono sotto osservazione e, come misura di prevenzione, resteranno in isolamento per il tempo previsto in casi del genere.

Comments