Ecco la nuova Ferrari SF1000 "Il nostro obiettivo è la vittoria"

Adjust Comment Print

E' stata attesa, sognata e immaginata.

Entusiasmo tangibile e legittimo per la nuova avventura, con una vettura ulteriormente migliorata e, almeno sulla carta, pronta al confronto con le Frecce d'argento tedesche.

La presentazione della monoposto ha portato a Reggio Emilia tanti appassionati. Rossa. Ecco la nuova monoposto della Ferrari, con cui la scuderia del Cavallino rampante spera di tornare sul tetto del mondo della Formula 1, presentata in grande stile al Teatro Romolo Valli di Reggio Emilia.

Marco: "Vedere questa SF1000 è uno spettacolo!". Penso che sia una grande parte della storia italiana...

Presentazione Ferrari, tutto pronto: Ecco dove seguirla live in diretta e streaming
Ferrari F1 2020, dove vedere presentazione in tv e streaming martedì 11/02

SI ALLONTANA LO SPETTRO DI LEWIS Binotto ha poi affrontato il tema del rinnovo del contratto di Vettel, allontanando per il momento l'ingombrante figura di Lewis Hamilton dai potenziali candidati al sedile del tedesco: "È una decisione che prenderemo assieme, a tempo debito". La competizione è forte, ma questo ci ha sempre stimolati a fare meglio, a fare di più. Che è meravigliosa! E che già ci fa sognare!

Ferrari SF1000 la rossa da Mondiale! Sulla vettura si intuisce un lavoro di fino dei tecnici della Ferrari, volto a migliorare l'efficienza aerodinamica della SF1000 su tutte le tipologie di circuito. Chiaramente vuol dire che c'è stato tanto lavoro perché non è facile trovare nuove soluzioni che siano efficaci.

"Impossibile fare previsioni per prossima stagione". Un pensiero condiviso anche con i due piloti. A Maranello sono orgogliosi di poter vantare un primato unico in tutta la F1, essere l'unica scuderia ad aver partecipato a tutte le edizioni del Campionato di F1. "Per combattere con Lewis e Max servono il miglior Vettel e il miglior Leclerc insieme". Affronteremo due sfide in parallelo in questa stagione.

Charles Leclerc ha obiettivi di ben definiti. "Inoltre spero che venga dato maggiore importanza allo sviluppo della monoposto anche nel corso della stagione". Un'estremizzazione per recuperare quel carico aerodinamico che la SF90-H non aveva, così da essere competitiva anche in circuiti dove non ci sono lunghi rettilinei. Prima chiaramente guardo quello che faccio, risolvo tutto quello che sento di dover risolvere dentro di me. "E nonostante tutte queste vittorie la fame di vittorie è ancora enorme".

Coronavirus, russa fugge da quarantena: "Mi avevano rinchiuso in una gabbia"
Di tutt'altro avviso lo specialista in malattie infettive Vladislav Zhemchugov: "La sua fuga (di Alla Ilyina , ndr) è scioccante". Ma dopo due giorni " d'isolamento " ha 'scassinato' la serratura magnetica ed è scappata.

Comments