Coronavirus in Africa, primo caso accertato in Egitto

Adjust Comment Print

Individuato il primo caso di Coronavirus in Egitto: l'epidemia cinese è arrivata anche in Africa. "Bentornato a casa!". Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio postando il video dell'aereo dell'Aeronautica militare che atterra all'aeroporto di Pratica di Mare con il 17enne di Grado a bordo.

La Commissione nazionale della sanità del governo cinese ha registrato (alla mezzanotte del 14 febbraio) 66.492 casi di nuovo Coronavirus con 1.523 morti.

Si tratta di un cittadino cinese in viaggio in Egitto "isolato e ricoverato all'ospedale Najila nella Provincia di Matroha, sta bene e in condizione generale stabile e asintomatica".

Fiorentina, Commisso: "Avete visto Milan-Juve, altra ingiustizia"
Ieri abbiamo visto il Milan , non è stato solo Rocco a parlare di ingiustizia . "Per questo fare passi avanti con l'utilizzo del Var sarà una buonissima cosa per il calcio".

L'organizzazione Mondiale della Sanità conferma il primo caso di coronavirus in Africa dopo l'annuncio del ministero della Salute egiziano. E anche l'Oms ha respinto le critiche di Washington assicurando come Pechino stia cooperando "invitando gli esperti internazionali, condividendo le sequenze del virus e aprendosi al mondo". Inoltre "un paziente senza sintomi dovrebbe avere un ridotto potenziale di trasmissione rispetto ad uno con sintomi", ha detto all'Adnkronos Salute, ricordando come, purtroppo, l'arrivo di Covid-19 nel Continente africano fosse "qualcosa sempre tenuta finora, visti i rapporti che esistono tra Africa e Cina, ma - rassicura - questo non significa che comporti un'epidemia".

Una persona è morta in Francia per le conseguenze del coronavirus. "Linee guida dell'Oms sono state sviluppate per i lavoratori sanitari che si occupano di adulti ospedalizzati e pazienti pediatrici con infezioni acute, messe a disposizione di tutti i Paesi", ha aggiunto. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Comments