Atalanta, Castagne: "Futuro? Presto per decidere, ma se il Napoli dovesse chiamare..."

Adjust Comment Print

Già la scorsa estate sono state rifiutate offerte per lui da parte dell'Atalanta, su tutte c'era il Napoli. Con l'esplosione di Gosens e i continui infortuni, il calciatore è spesso preferito anche da Hateboer sulla corsia di destra.

Timothy Castagne, ha rilasciato un'intervista a La Derniere Heure, nella quale ha parlato del suo futuro, che potrebbe essere lontano dall'Atalanta.

Uva: "Il FPF serve per mantenere l'equilibrio competitivo: le regole vanno rispettate"
Infine sul 'Challenge' della Var , Uva aggiunge: "Non sono molto d'accordo, anche se si potrebbe testare sui settori giovanili". I club che partecipano ai tornei in Europa devono sottostare alle licenze Uefa e al fairplay, in equilibrio fra costi e ricavi.

"Mercato? Non ci penso".

Ecco le sue parole riportate da 'voetbalnieuws.be': "Voglio concludere la stagione al massimo e poi dopo l'Europeo vedremo per il futuro". Se l'Atalanta raggiungesse ancora la Champions League, non sarebbe certo male rimanere. Vedremo cosa accadrà, ma non conosco le squadre interessate a me. La Premier League mi ha sempre attirato ma quando chiamano club come Napoli e Inter... E sono tante le squadre, e anche i giocatori, che pensano già alla prossima finestra, quella estiva.

Comments