"Vieni da me": Francesca Alotta racconta la sua lotta contro il cancro

Adjust Comment Print

La cantante di 'Non Amarmi' commossa per alcuni spiacevoli aneddoti della sua vita.

Ospite a "Vieni da me", la cantante Francesca Alotta rivela di avere perso un figlio e di avere un cancro. Nella puntata di Vieni da me di oggi, mercoledì 19 febbraio 2020, Francesca Alotta, raccontandosi a cuore aperto, le ha infatti confidato di aver avuto un aborto spontaneo, tanti anni fa, per via del dolore causatole dall'aver scoperto "una brutta situazione" (parole sue), relativa a colui che all'epoca era suo marito. Le parole di Francesca: "Ho perso mio figlio".

Francesca Alotta è una cantante italiana.

"Non era la persona giusta e speravo che cambiasse". Nonostante tutto, ero molto innamorata di lui, perciò non sono riuscita a lasciarlo subito.

Uva: "Il FPF serve per mantenere l'equilibrio competitivo: le regole vanno rispettate"
Infine sul 'Challenge' della Var , Uva aggiunge: "Non sono molto d'accordo, anche se si potrebbe testare sui settori giovanili". I club che partecipano ai tornei in Europa devono sottostare alle licenze Uefa e al fairplay, in equilibrio fra costi e ricavi.

"Per me è stato complicato perché io sono nata mamma e ho capito che il mio percorso è essere mamma di più bambini". Quando mio padre è stato male sono andata da Padre Pio e un... Ha perso un figlio e poi i suoi genitori, è stato difficile stare lontana dalla musica ma doveva farlo. Dopo avvii in cui ha collaborato con altre artiste e come componente de Le Compilations, gruppo musicale per Domenica in a fine anni Ottanta, arrivano i primi successi.

La sua drammatica esistenza continua: adesso combatte contro il cancro: "E' l'ennesima battaglia, quando stai rischiando la tua vita ti rendi conto di quanto essa sia preziosa".

Quando ha ricevuto la notizia che purtroppo si trattava di un tumore ha capito molte cose: "Che non hai tempo da perdere, che non ne devi perdere e che ogni cosa la devi vivere e ogni attimo è meraviglioso se lo viviamo nel modo giusto".

Comments