Treno italiano bloccato al Brennero per presunto Coronavirus a bordo

Adjust Comment Print

L'emergenza Coronavirus scoppiata in Italia, diventata il terzo paese al mondo per numero di contagi, sta preoccupando, e non poco, i paesi confinanti.

Un treno proveniente dall'Italia è stato bloccato alla frontiera del Brennero dalle autorità austriache per due casi sospetti di coronavirus a bordo.

Napoli, Fabian Ruiz fa faville e il Real Madrid lo segue
Chiavi del centrocampo affidate come di consueto a Tonali , con Bisoli e Dessena che vanno a completare la cerniera di mediana. Poco dopo lo spagnolo ci riprova, dalla medesima posizione e sempre col sinistro, ma stavolta Joronen è attento.

Il convoglio copre la tratta tra Venezia e Monaco e a dare l'allarme è stato lo stesso capotreno di Ferrovie dello Stato che ha informato l'Austria della presenza a bordo dei due. Il treno in questione e' l'Eurocity 86 partito da Venezia Santa Lucia e diretto alla stazione centrale di Monaco di Baviera. All'arrivo al Brennero alle ore 19,09, con un ritardo di circa 80 minuti, l'Eurocity 86 è infatti stato bloccato, e quando una quarantina di minuti più tardi è arrivato l'Eurocity 1288 anche quello è stato fermato. Almeno per oggi i collegamenti ferroviari su questa linea sono stati interrotti dalle autorità austriache.

Per evitare quindi che sul treno ci sia qualche contagiato che possa mettere piede in terra austriaca il capitano distrettuale responsabile del distretto di Innsbruck-Land ha impedito l'ingresso del treno bloccandolo alla stazione di confine del Brennero sul territorio italiano. "L'ulteriore procedura è attualmente coordinata e verificata insieme alle autorità italiane", si legge in una nota del ministero dell'Interno austriaco. "Ero sul treno, l'ho preso dalla Pusteria". Tutti i treni dal Brennero sono bloccati. Le ferrovie austriache hanno interrotto i viaggi tra Innsbruck e il Brennero (e viceversa) con i convogli che vengono fermati alla stazione di Steinach am Brenner. Adesso ho preso un treno e sto tornando in Pusteria. "Non si entra e non si esce perché l'Austria non fa entrare", ha raccontato all'AGI una passeggera.

Comments