Cecchi Gori arrestato in ospedale dopo una visita medica

Adjust Comment Print

Dopo il sequestro della sua abitazione a Palazzo Borghese l'imprenditore è tornato a vivere nell'abitazione ai Parioli, dove viveva il padre Mario, il fondatore dell'ormai tramontato impero Cecchi Gori.

Vittorio Cecchi Gori è stato condannato il 27 febbraio in via definitiva per il crac della casa di produzione cinematografica Safin. Ora Cecchi Gori sarà trasferito nel carcere di Rebibbia.

Arrivano le anticipazioni di Domenica Live, che andrà in onda il primo marzo su Canale 5. Stando alle anticipazioni trapelate, Rita è molto in ansia per Vittorio, tanto da ipotizzare lo scenario peggiore: "Vittorio è ricoverato al policlinico Gemelli di Roma per un malore".

Coronavirus, stop al salone dell'Auto di Ginevra. Confermati tre casi in Campania
La decisione sortisce ovviamente tanti effetti, come il rimborso dei biglietti per chi ha già prenotato e pagato la visita. Nel frattempo, dovremo organizzare lo smantellamento di tutto l'impianto organizzativo dell'evento.

Molte le voci che si sono levate in difesa del produttore cinematografico. E' arrivato l'arresto, Cecchi Gori è finito in manette.

Vittorio Cecchi Gori, 78 anni, è stato arrestato nella giornata di ieri. Non capisco come ragiona la nostra giustizia. La decisione di far scontare la pena in carcere, sebbene già negli anni precedenti sia stata evitata la reclusione, per svariate motivazioni dall'indulto alla prescrizione di alcuni capi d'accusa, adesso sembra essere irreversibile. Andare in carcere può fargli solo male.

Comments