Orso d'argento per la sceneggiatura a 'Favolacce'. Miglior attore Elio Germano

Adjust Comment Print

Il premio di migliore attore è andato infatti a Elio Germano per la sua interpretazione di Ligabue in "Volevo nascondermi", di Giorgio Diritti.

Una festival di Berlino sotto il segno dell'Italia. "C'è tanta energia. Una bellezza che trovo anche nella valle Maira". L'orso è stato consegnato al gala in corso a Berlino.

Juventus-Milan a porte aperte, divieti per i tifosi delle tre regioni critiche
Decisione presa nel corso del vertice che si sta tenendo in questo momento con il governatore del Piemonte Alberto Cirio . Giornata molto importante quella di oggi per quanto riguarda il futuro delle competizioni di calcio in Italia .

Il film è stato girato anche a Sabbioneta, Commessaggio, Dosolo e Marcaria, tre comuni comprensoriali che hanno prestato i propri paesaggi tipicamente padani, e non a caso di confine rispetto alla vicina Emilia Romagna, come sfondo per diverse scene, almeno nella parte di esistenza di Ligabue trascorsa a casa, tra campi, cascine e animali, prima del salto - mai troppo digerito - a Roma, dove la sua arte esplose pur tra mille contraddizioni.

L'orso d'oro per il concorso dei cortometraggi della Berlnale 2020 va a "T", di Keisha Rae Witherspoon, regista giamaicano-americana. E' l'applauso del ministro della cultura Dario Franceschini, che sottolinea: "questi due prestigiosi riconoscimenti confermano la qualità, la vitalità e la contemporaneità del cinema italiano, capace di raccontare al mondo storie universali con eleganza ed originalità".Per Rutelli, presidente Anica, "è un momento d'oro per il cinema italiano, la sua qualità creativa e produttiva". "L'Orso d'Argento ai fratelli D'Innocenzo - continua Del Brocco - premia la loro capacità di maneggiare con coraggio una forma narrativa originale e molto personale, sperimentando con passione la propria idea di cinema. Orgogliosi dell'orso d'argento ad Elio Germano per Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti dedicato al pittore Ligabue e per la migliore sceneggiatura a Favolacce di Damiano e Fabio D'Innocenzo".

Comments