A Striscia debutta Francesca Manzini, il "deepfake" di Mara Venier

Adjust Comment Print

Come ampiamente preannunciato, da questa sera lunedì 2 Marzo 2020 dietro il bancone del TG satirico di Canale 5 non ci saranno più Ficarra e Picone, ma due nuovi conduttori. Il suo deepfake di Mara Venier ha infatti avuto un enorme successo anche sui social, tanto che la vera Mara Venier ha ricevuto un tapiro per la sua imitazione.

Per Gerry Scotti si tratta di un consolidato "ritorno a casa", con all'attivo 200 puntate in 10 edizioni. Prima del suo debutto dietro il famoso bancone, la Manzini ha confessato di essere particolarmente confusa e felice.

Un po' di tempo fa Francesca Manzini aveva rilasciato una lunga intervista a Verissimo svelando le tante difficoltà ma anche i traguardi raggiunti nella vita.

Il ministro Spadafora annuncia: "Si va verso le partite a porte chiuse"
Proseguimento di "tutte le attività, anche del campionato , ma nel rispetto della salute per tutti". Il calcio italiano non dovrebbe fermarsi, come annuncia il ministro dello Sport: " Porte chiuse? ".

"Ormai è superato. L'ho ringraziata anche perchè se mi hanno chiamata a Striscia è perchè sono riuscita a imitarla bene".

Poi ha ringraziato il padron del programma Mediaset per la grande opportunità che le ha dato e Gerry Scotti che la terrà per mano per tutta la settimana.

Un fuori onda tanto realistico da sembrare vero, con una Mara Venier che aveva una battuta al vetriolo per tutti. Può succedere. Mi sono sempre reinventata, sono rinata da sola. Io c'ho la preghiera e lei la donna con le zizze rifatte. Quasi cinquant'anni di onorevole militanza in biancoceleste per il buon Maurizio, simbolo di lazialità e appartenenza che ancora oggi è protagonista. C'ho messo pure il culo in faccia, come a dirgli "té, guardati allo specchio scemo!".

Comments