Coronavirus, i nuovi dati della Protezione Civile: sale il numero dei deceduti

Adjust Comment Print

Le notizie peggiori, nella giornata di oggi, arrivano dalla Lombardia, con l'assessore al Welfare Giulio Gallera che ha fatto presente come il numero di posti in terapia intensiva negli ospedali della Regione sia ormai prossimo a finire: in Lombardia, infatti, sono rimasti 10-20 posti in terapia intensiva, ovvero la proiezione più pessimistica fatta soltanto qualche giorno fa. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 27.980. Sono 8.514 i malati per coronavirus (877 dei quali in terapia intensiva), con un incremento di 529 unità rispetto a lunedì, mentre i guariti sono 1.004, 280 in più di lunedì. "Un dato indiminuzione rispetto a ieri (erano stati 252, ndr)". Il capo della Protezione civile ha poi sottolineato che anche chi esce a piedi "deve portare l'autocertificazione". Sono complessivamente 3.522 i casi di positivita' al Coronavirus, 429 in piu' rispetto all 'aggiornamento di ieri.

"Il dipartimento della Protezione civile ha aperto un conto corrente per raccogliere le donazioni da parte dei nostri connazionali che saranno utilizzate per l'acquisto delle apparecchiature e dei dispositivi sanitari". Alla Lombardia abbiamo consegnato mascherine ffp2 e ffp3 pari al 32,5% del totale, il 40& dei guanti e l'80% degli indumenti protettivi. Per quanto riguarda il picco del contagio per i prossimi giorni ha precisato: "Ci stiamo avvinando al picco?"

Secondo gli ultimi aggiornamenti diffusi dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, il totale dei casi accertati in Italia sale a 31.506.

Il farmaco funziona "Primo guarito"
Nel primo si metteranno alla prova alcune ipotesi in merito a quegli elementi che riescono a ridurre la mortalità. Ad ogni modo, ha sottolineato Magrini, " i dati preliminari sono promettenti ".

Nelle ultime settimane, infine, sono stati effettuati 16.5541 tamponi per il coronavirus.

Oggi si contano altre 368 persone decedute in Italia a causa del coronavirus, anche se la conferma definitiva verrà dai successivi esami dell'Istituto superiore di sanità.

Comments