La Radio per l’Italia: emittenti unite per diffondere l’Inno di Mameli

Adjust Comment Print

Coronavirus, La Radio per l'Italia: iniziativa che arrive da numerose emittenti radiofoniche italiane. Si tratta di un evento storico dopo quasi cent'anni di programmazione, dove tutte le emittenti radiofoniche italiane si uniscono simbolicamente.

All'iniziativa parteciperanno: Rai Radio 1, Rai Radio 2, Rai Radio 3, Rai Isoradio. Una potente operazione di comunicazione che fortifica, se mai ce ne fosse bisogno, la reputazione degli editori radiofonici, con un sicuro effetto di attenzione da parte degli investitori pubblicitari.

Ci sarà anche la partecipazione di radio locali, come l'Associazione Aeranti-Corallo e l'Associazione Radio Locali FRT-Confindustria Radio Tv.

Le emittenti radiofoniche dell'Umbria hanno chiesto ai cittadini di sintonizzarsi sulle frequenze preferite, alzare il volume, aprire le finestre e uscire sui balconi per cantare insieme, sventolando il tricolore o mostrando un simbolo dell'Italia, per un momento che sia di riflessione e buona speranza. Con l'aumentare degli ascolti negli ultimi 10 giorni il lavoro è cambiato molto "abbiamo cercato di andare incontro alle esigenze del nostro pubblico, facciamo molte più dirette anche se non è semplice lavorare da casa, io ad esempio vado in onda dalla camera dei miei figli" ha aggiunto Secci.

Coronavirus, Jovic del Real denunciato: scappa da quarantena per lei
E' il caso di Ninkovic dell'Ascoli e Jovic del Real Madrid , giocatori che vanno incontro ad una denuncia . Il 22enne del Real avrebbe violato l'obbligo di auto-isolamento .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video. Le radio italiane diffonderanno l'Inno di Mameli, e tutti noi ai balconi possibilmente presenti con una bandiera italiana saremo partecipi di un inno corale, che difficilmente sarà dimenticato.

Caro lettore, da tre settimane i giornalisti di FirenzeToday ed i colleghi delle altre redazioni lavorano senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla emergenza CoronaVirus.

Se Lady Gaga ha dichiarato di essersi messa in quarantena per salvaguardare la sua salute e quella degli effetti più cari, dall'altro Taylor Swift (qui potete trovare tutte le foto più belle della cantante di "Look What You Made Me Do") ha ricordato l'importanza di combattere uniti in questo momento cancellando programmi e uscite con gli amici.

Comments