Coronavirus, è morta Lucia Bosè: l’attrice aveva 89 anni

Adjust Comment Print

Lucia Bosè è morta oggi a Madrid: l'attrice italiana aveva 89 anni ed è morta di Coronavirus, come riporta il quotidiano El Pais citando fonti vicine ai familiari.

Lucia Bosé, nata a Milano il 28 gennaio 1931, ha partecipato a vari film diretti da Luis Bunuel, Jean Coctaeu e Federico Fellini. E' stato il figlio Miguel a dare la triste notizia su Instagram, accompagnandola da una delle ultime foto della mamma: "Cari amici - ha scritto il cantante, che vive in Messico - vi comunico che mia madre Lucia Bosè è appena morta". Aveva da tempo problemi di salute legati a una polmonite interstiziale ed era risultata positiva al tampone.

Lucia Bosé è ora un'altra donna, un'altra attrice, ha visto infranto il grande amore con Dominguín che la tradisce in continuazione: incide dischi e nel 2000 realizza il sogno di un Museo degli Angeli a Turègano.

Quando torna in Italia rievoca molto il passato il suo Luchino, gli anni 50, ospite della Venier a "Domenica in". A questi film più autoriali seguirono le commedie rosa di Luciano Emmer (Parigi è sempre Parigi, Le ragazze di piazza di Spagna) e poi la serie di film comico-farseschi con Walter Chiari, altro suo grande amore prima del matrimonio col torero spagnolo che la portò nel 1956 a un ritiro temporaneo dalle scene.

Coronavirus, Russia invia medici in Italia
Il ministro della Difesa Russo, Serghei Shoigu ha discusso i dettagli dell'operazione con il suo collega italiano Lorenzo Guerini .

Dopo la vittoria di Miss Italia, nel 1950 è la protagonista di Non c'è pace tra gli ulivi' del cinema popolare neorealista d Peppe De Santis, ancora debutta in Cronaca di un amore di Antonioni. Lucia Bosè ha avuto una lunghissima carriera come attrice.

"Era piena di progetti" ha aggiunto subito dopo.

Dopo essersi allontanata dal cinema, Lucia Bosè riprese a recitare verso la fine degli anni '60.

Comments