A Milano 12.218 controllati, 363 denunciati

Adjust Comment Print

Agli agenti è bastato fare una rapida verifica a suo nome per scoprire che il "fuggitivo" era stato ricoverato perché positivo al Covid-19 ed era stato dimesso poco prima da un ospedale con obbligo di quarantena nel proprio domicilio. La Polizia lo ha denunciato e riaccompagnato nella sua abitazione dove dovrà restare fino a quando la quarantena non sarà terminata.

La Prefettura di Milano ha comunicato attraverso una nota di giovedì 26 marzo, che solamente 112 persone sono state sanzionate in base al decreto "Io resto a casa".

Giulia De Lellis parla di Andrea Damante e conferma la loro storia
In un lungo post la fashion blogger racconta il perché di determinate scelte. Mi sento viva! " E' tutto troppo breve per accontentarsi ", ammette Giulia .

Complessivamente ci sono stati 363 denunciati per inosservanza dei decreti e una sola persona è stata denunciata per false attestazioni per aver reso dichiarazioni false alle forze dell'ordine.

Sono stati invece 4.758 gli esercizi controllati, 7 i titolari denunciati, uno multato mentre è stata decisa la chiusura di due attività commerciali.

Comments