VIDEO Coronavirus, Gallera: "Cresce il numero dei guariti"

Adjust Comment Print

Per affrontare lo "tsunami" Coronavirus, la Lombardia ha fatto uno "sforzo titanico". Sono 2.117 i nuovi casi positivi al Covid-19 riscontrati nella nostra regione nelle ultime ventiquattro ore, numeri che portano a 39.415 positivi dall'inizio dell'epidemia a oggi. Sono 29 i nuovi ricoverati in terapia intensiva.

Qualche speranza per i ricoverati 11.152, solo 15 in più e coloro che sono in terapia intensiva 1.319 (più 27).

In Lombardia i casi totali sono aumentati arrivando a quota 34.889 (+2.543 in una sola giornata).

Brooke 260 Double R
L'auto ha la capacità di passare da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi, una performance eccellente per questo tipo di auto. Questo la colloca nella categoria delle vetture super-leggere come tutte le altre vetture sportive della stessa categoria.

Quindi l'assessore al Welfare Gallera ribatte: "A Brescia apriremo altri 120 posti in strutture riabilitative". Secondo la Federazione dei medici di famiglia bergamasca i dati ufficiali dei contagi non corrispondono alla realtà: i positivi sarebbero molti di più, almeno 70 mila nella sola provincia di Bergamo.

In attesa dei dati ufficiali della Regione, Reuters ha fornito i numeri relativi a nuovi casi di coronavirus e decessi in Lombardia aggiornati a sabato 28 marzo 2020. L'assessore ha ricordato che la Regione ha già "cercato di ampliare la capacità di dare risposte", passando da 3 a 22 laboratori deputati. Siamo allo stremo. Chiediamo tamponi. Gallera ha ribadito che "in Lombardia non abbiamo mai pensato di fare tamponi a tappeto perché dobbiamo attenerci a quanto dicono gli scienziati deputati". Lo anticipa rispetto al consueto punto stampa serale, il presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale. "Gli sforzi che stiamo compiendo stanno dando un risultato concreto". E sulla questione dei test: "Abbiamo previsto tamponi per tutto il personale sanitario che abbia sopra il 37,5 di febbre". Poi sono morti nel breve volgere di pochi giorni il padre 85enne ed una zia, tutti positivi al Coronavirus.

Comments