Il ministro Speranza: "Le misure saranno prorogate, il sacrificio non sarà breve"

Adjust Comment Print

Lo ha detto Luca Richeldi, pneumologo del Policlinico Gemelli di Roma e componente del Comitato tecnico scientifico (Cts) del ministero della Salute, a margine della consueta conferenza stampa della Protezione civile.

D'altra parte correva il giorno 31 Gennaio 2020, quando si riuniva il Consiglio dei Ministri che deliberava lo stato di emergenza con queste parole: "Tenuto conto che detta situazione di emergenza, per intensità ed estensione, non è fronteggiabile con mezzi e poteri ordinari (...) Delibera dichiarato per sei mesi lo Stato di Emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili". "Guai a farsi illusioni - ha evidenziato speranza - siamo ancora nel pieno di questa crisi". Dobbiamo perseverare con i nostri sacrifici. Dobbiamo studiare il domani. "Sul piano degli acquisti si sono fatti significativi passi avanti".

Negli ultimi 3 giorni in Italia si è verificato un calo sia del numero delle vittime sia dei ricoveri in terapia intensiva, "grandi cambiamenti nell'ordine del 10-15%" che dipendono dalle "misure messe in atto" e da un "sistema sanitario che sta rispondendo".

Dybala racconta il Coronavirus: "Non riuscivo a respirare, ma ora sto meglio"
Lo aveva annunciato lui stesso con un post: " sia io che Oriana siamo risultati positivi ". " Ora sto meglio , così come la mia ragazza".

Chi vorrebbe produrre mascherine è attanagliato dalla burocrazia. "Non dobbiamo fermarci ai numeri - aggiunge - ma sono dati che devono far riflettere e ci incoraggiano nel messaggio che con i nostri comportamenti salviamo delle vite".

" Abbiamo migliaia di domande, c'è un Paese con una spinta solidale morto forte e penso che anche da questo punto di vista sia emersa l'Italia migliore". Questo il commento del ministro della Salute Roberto Speranza sull'esito del bando per la chiamata di 500 infermieri da inviare negli ospedali delle città più colpite dall'epidemia.

"Sui tamponi abbiamo seguito le indicazioni dell'Oms, è giusto farli ai sintomatici", ha precisato Speranza.

Comments