Coronavirus, Barbara D’Urso: scoperta inaspettata per i fan

Adjust Comment Print

"Dopo Chiambretti sono stata ospite per due volte anche da lei".

Con il video della preghiera, virale sul web, sono arrivate anche le critiche. Subito è scattata la mannaia degli insulti.

Ieri sera la questione è stata sollevata da Maurizio Coruzzi (Platinette) il quale ha finalmente ricevuto una risposta chiara dalla diretta interessata: "ho fatto il tampone faringeo perché soffro un pò con la gola".

"Salvini e la D'Urso avessero detto 'a casa prego per le vittime' era un altro discorso, ma è davvero inaccettabile l'utilizzo e lo sfruttamento della situazione per avere visibilità", conclude Rizzolo. La D'Urso, invece, ieri sera ha fatto da spalla a qualcosa che va assai oltre, ha sfondato come un trattore il muro del pudore.

Serie A, gare in estate: annuncio di Tommasi
LEGGI ANCHE Calciomercato Juventus, Bonucci passa al City? "Sul taglio degli stipendi cerchiamo se possibile una soluzione comune - continua Tommasi -".

Ciò è bastato per il linciaggio. Addirittura qualcuno invoca le scuse ai defunti. Ma si chiama democrazia. Come ha riportato Adnkronos, un signore che ha perso il papà in questa battaglia ha commento: "Mio padre è morto in ospedale a Bg il 10/3... da solo, come ahimè tutti i positivi #Covid_19. questo squallido teatrino è un insulto alla sua memoria!" Allora parlo da euroscettico a scettico: dopo le inqualificabili parole pronunciate da Ursula Von der Leyen è chiaro che questa Europa ci va stretta. "Mi taccio e dedico loro un Eterno Riposo". I detrattori di Matteo Salvini gli hanno rimproverato l'ostentazione forzata della fede, atto non nuovo al politico, che già aveva girato sul Vangelo durante un comizio.

Altri commenti: "Sono basito e scandalizzato". Spero che non corrisponda a realtà ma sembrerebbe che Salvini e la D'Urso abbiano pregato assieme in diretta su Canale 5. "Io credo che questa assurda deriva populista vada fermata, non è possibile sopportare ulteriormente questo indecoroso spettacolo", twitta lo scrittore Eugenio Cardi.

Prima di concludere la diretta a Live non è la D'Urso di domenica 29 marzo e salutare il pubblico, Matteo Salvini, leader leghista, ha fatto una richiesta a Barbara: pregare per tutti gli italiani che non ce l'hanno fatta a sconfiggere il coronavirus.

Comments