Rischio saccheggi, la Regione stanzia 100 milioni per le famiglie senza reddito

Adjust Comment Print

In Sicilia è già epidemia economica e molti non riescono a portare da mangiare a casa. A dichiararlo è il presidente Musumeci, che si impegna a evitare episodi di violenza. "La Sicilia - spiega Lapunzina - sta attraversando uno dei periodi più bui della storia moderna, al termine della quale troveremo macerie e disastri, a partire dalle gravi condizioni di disagio dei lavoratori autonomi - il 40% di essi sconosciuti allo Stato - e dei dipendenti di esercizi commerciali e piccole aziende costretti a chiudere i battenti: facile prefigurare il clima di sfiducia e sconforto che si determinerà". Il mio governo ha messo a disposizione 100 milioni di euro destinati all'accesso delle assistenza alimentare. Bene che il Governo abbia adottato altri provvedimenti simili.

"Abbiamo bisogno di far capire alle persone che devono continuare a rispettare le regole ma dobbiamo anche consentire alle persone di poter mettere qualcosa a tavola".

"In regime ordinario abbiamo 411 posti di terapia intensiva, pensiamo di poterne allestire almeno altri 500".

Urbano Cairo a Radio Rai: "Per me il campionato è finito"
Quindi un mese di vacanza, un mese per allenarsi e ripartire per il prossimo campionato non prima di novembre. "Non si può fare". A quel punto si potrebbe ricominciare a giocare a fine giugno, per finire ci vorrebbero due mesi e arriviamo ad agosto.

"Abbiamo il dovere di disinnescare questa bomba - ha aggiunto -".

Intanto i Dispositivi di protezione e sicurezza sanitari non sono ancora arrivati in Sicilia. "La nostra proposta è la nomina di un Comitato di saggi, da parte dei presidenti Musumeci e Miccichè, composto al massimo da quattro unità, uomini e donne che, in questo momento di crisi estrema, si confrontino costantemente anche avvalendosi degli strumenti tecnologici più innovativi - considerata la quarantena - e che si impegnino in un'azione di messa in moto produttiva, sociale e culturale della Sicilia". "Arriva qualcosa, ma con il contagocce, e quello che arriva non può bastare per affrontare il picco del contagio".

Comments