Lutto per Rovazzi: l'addio al nonno morto per Coronavirus

Adjust Comment Print

Rovazzi ha confessato anche che era felice di averlo conosciuto e anche del fatto che il nonno fosse molto fiero di lui. Amava riprendere tutto quello che faceva, tant'è che ha lasciato tante cassette della sua esistenza e lui le considera come scene di un esempio di vita da seguire. Dentro di me sapevo che prima o poi questo giorno sarebbe arrivato ma.

Il cantante gli dedica un lungo ultimo saluto, insieme ad alcune foto, vecchie e più recenti: "Ho sperato nell'impossibile, ho crduto fino all'ultimo che fossi l'unico in grado di scampare a quella maledetta figura oscura con la falce in mano".

"Sei sempre stato il mio esempio di vita e lo sarai sempre nonostante l'assenza di quest'ultima", scrive. Mi hai insegnato che la tenacia e la forza di volontá sono alla base di tutto" Rovazzi racconta che suo nonno ha iniziato a lavorare come gommista per poi volare in Argentina: "diventando dirigente di una delle più grosse multinazionali del mondo. E fidati se ti dico che non lo meritavi. Da gommista, infatti, decise di volare in Argentina divenendo dirigente di una delle più grosse multinazionali del mondo.

Lutto in casa di Fabio Rovazzi che ha dato la triste notizia su Instagram: ecco le parole che fanno commuovere tutti i suoi follower, è un periodo duro. Mi sbagliavo. - si legge nel post di Rovazzi - che continua così: "La morte piano piano prende tutti, non capisco perchè debba prendere sempre prima del dovuto tutti quelli a cui tengo. Ogni volta che succede una parte di me crolla e un'altra diventa più forte perché sa che dovrà andare avanti sempre più sola".

E poi un amore per i video che si tramanda: "Tramandare i ricordi è stato fondamentale per te: penso che tu sia l'unico nonno al mondo che in ereditá mi ha lasciato terabyte di video storici di famiglia, con annesse lettere e spiegazioni di ogni situazione".

Covid-19, confermate le limitazioni fino al 13 aprile
A oggi ci sono 9.081 posti in terapia intensiva, con un incremento nell'ultimo mese del 75%. Sarà il vaccino l'arma che ci consentirà di sconfiggere definitivamente il Covid-19 .

E per quanto ci si può preparare al ciclo della vita, in realtà non si è mai davvero pronti: "Dentro di me sapevo che prima o poi questo giorno sarebbe arrivato ma... scusami non riuscirò mai ad abituarmi a queste cose". Sei sempre stato orgoglioso di me, ma non ti sei mai reso conto che quello che sono diventato è solo grazie a te.

TI POTREBBE INTERESSARE: Fedez e Rovazzi pace fatta?

Rovazzi chiude poi il suo messaggio rivelando le somiglianze col nonno scomparso: "Hai sempre filmato tutto, chissà da chi ho preso la passione per i video", dice lo youtuber.

Le parole di Fabio Rovazzi sono arrivate mentre parlava con Emma Marrone.

Comments