Milan, Ibrahimovic: "Ritiro? Non so ancora cosa voglio"

Adjust Comment Print

Il futuro di Zlatan Ibrahimovic è e resta un grosso punto interrogativo.

Nel corso dell'intervista a Svenska Bladet, Zlatan Ibrahimovic ha parlato anche dell'emergenza coronavirus. Dobbiamo solo provare a vivere e goderci la vita, non preoccuparci troppo. "Ho una famiglia di cui occuparmi, loro si sentono bene, quindi sto bene". E il ritiro è una possibilità. L'addio di Boban e quello probabile di Maldini non sono piaciuti all'attaccante che ha deciso di non rinnovare il contratto con il club milanista.

Coronavirus, Pippo Inzaghi attacca: "Albertini di basso livello"
Siamo personaggi che ci portiamo dietro diversi tifosi, dobbiamo essere d'esempio, lui è anche rappresentante della FIGC. Quando ci sono tanti fuoriclasse, non tutte le teste vanno d'accordo.

Il centravanti del Milan, dalla sua casa di Stoccolma, ha ripercorre i momenti convulsi che hanno portato allo stop dei campionati: "Quando ha iniziato a diffondersi nel calcio, il Milan ha chiuso l'intera struttura di allenamento". E' tragico che i Campionati di calcio siano stati fermati, ma dobbiamo tutti rispettare le regole ed essere pazienti. "La salute viene prima dello sport".

Comments