Fiorentina, Commisso: "Il futuro di Chiesa? Sta qui. Siamo pronti per ripartire"

Adjust Comment Print

La solidarietà e la sensibilità che stanno mostrando è straordinaria e mostra come il legame con la città vada ben oltre lo sport, ma sia soprattutto umano.

Rocco Commisso torna a parlare del futuro di Federico Chiesa, conteso da Juventus e Inter: intervenuto a 'Radio 1' il patron della Fiorentina è tornato a ribadire che Chiesa non è già nerazzurro.

"Con lui abbiamo un ottimo rapporto, sincero, siamo contenti entrambi.C'è grande serenità e rispetto da parte sua, della sua famiglia e da parte nostra. Oggi sono tutti guariti, si stanno riposando, e sono quasi pronti a ricominciare, quando si potrà". Il calcio è un patrimonio anche se non sarà facile ripartire in Italia dopo ciò che è successo. "Io mi preoccupo per l'Italia e per Firenze", queste le sue parole in una delle ultime interviste rilasciate. "Domani arriveranno 5000 uova di Pasqua per gli operatori in prima linea a Firenze e 10mila mascherine al mio paese, Marina di Gioiosa Ionica". Prima o poi l'industria del calcio dovrà comunque ricominciare. "Quello che conta di più è non intaccare il prossimo campionato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il Segreto anticipazioni 6 aprile 2020: Puente Viejo verrà inondata!
L'inondazione viene fermata: Garcia Morales prima di morire ha chiesto ai suoi uomini di bloccare l'apertura della diga. Il capitano Huertas informa Ignacio del rapimento delle ragazze e l'uomo parla con Jesús per trovare una soluzione .

Commisso ha affrontato anche la questione del taglio degli stipendi dei tesserati: "La mia opinione è che ognuno debba fare la propria parte". Anche noi abbiamo perso decine e decime di milioni come Fiorentina.

Caro lettore, dall'inizio dell'emergenza sanitaria i giornalisti di FirenzeToday ed i colleghi delle altre redazioni lavorano senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla epidemia Covid-19.

Però non si può rischiare di rovinare la prossima stagione, il calcio è un investimento a lungo termine e bisogna guardare al futuro.

Comments