Coronavirus, il bilancio dei contagi: 103.616 casi e 20.465 morti totali

Adjust Comment Print

Come di consueto anche nella serata del 13 aprile le autorità della Protezione Civile hanno comunicato il nuovo bilancio dei contagi in merito all'emergenza coronavirus. "Gli esiti dei tamponi consentiranno alle persone di prendersi cura di sé stesse e alle varie strutture di organizzare al meglio la gestione, differenziando i percorsi di cura".

La Asl raccomanda ancora una volta ai cittadini di tutta la provincia di rispettare rigorosamente le disposizioni ministeriali in materia di mobilità delle persone, cercando di evitare di uscire dal proprio domicilio se non per i motivi specificati dalle stesse disposizioni (motivi di salute, lavoro o rientro al proprio domicilio/residenza).

Cirio firma l'ordinanza: in Piemonte prosegue la linea del rigore
I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 71615 di cui 37200 risultati negativi. "Il Piemonte prosegue fino al 3 maggio con la linea del rigore ".

"Oggi registriamo un dato di 123 casi di positività e un trend in frenata al 2,5%, continua la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (16.174) e coloro che sono entrati in sorveglianza (12.367)". Gli attualmente positivi in regione sono 3.920, i ricoverati sono 1.314, di cui 200 in terapia intensiva. 280 i nuovi decessi, il totale sale a 10.901. In Emilia Romagna i casi positivi oggi sono 20.442, 342 più di ieri. Così il direttore del dipartimento malattie infettive dell'Iss Rezza commentando i dati nazionali poco fa, durante il punto stampa.

Hanno pensato di festeggiare la Pasqua tutti insieme, in barba al lockdown e nonostante fossero consapevoli che uno di loro fosse positivo al Coronavirus: è successo ieri pomeriggio a Lodi, primo focolaio dell'epidemia in Italia.

Comments