Coronavirus, ecco il modulo per il prestito da 25mila euro

Adjust Comment Print

E' stato reso disponibile sul sito fondidigaranzia.it il modulo per la richiesta di garanzia fino a 25mila euro a favore delle Pmi. Ma i troppi accessi al sito hanno di fatto mandato in tilt i server. Possono beneficare della garanzia le imprese con un massimo di 499 dipendenti, autonomi, artigiani e professionisti, ai quali sarà concesso l'accesso al credito con procedure semplificate. "Allo stesso tempo si sta lavorando per accelerare le istruttorie bancarie con l'obiettivo di ridurre a pochissimi giorni il tempo di attesa tra la richiesta di finanziamento e l'accredito delle somme richieste sul proprio conto corrente", si legge ancora nel sito del ministero. Per tali finanziamenti il rilascio della garanzia è automatico e gratuito, senza alcuna valutazione da parte del Fondo.

Nel frattempo, come spiega Il Soler 24 Ore, è stata stabilita la percentuale di accantonamento a titolo di coefficiente di rischio: il 30%. Questo modulo fornisce la "garanzia" statale per poter chiedere il finanziamento. Il modulo è stato pubblicato sul sito del Fondo di garanzia, rendendo così operativa la misura prevista dal decreto Liquidità (D.L. n. 23/2020, articolo 13, lettera m). Una leva molto bassa, rispetto al rapporto di 1 a 12-14 che caratterizza l'operatività del Fondo. Se si considera invece un valore medio dei prestiti stimato in questo momento a 15mila euro, si arriva a circa 340-350mila operazioni.

Mes, Salvini: "Fuori legge chi tratta in Ue senza voto Parlamento"
Cucinino , salottino, bagno e camera da letto per un bilocale nel cuore di Milano che, come ha tenuto a precisare lui stesso, " non è una reggia ".

II prestito fino a 25mila euro garantito dal Fondo Pmi non potrà superare un quarto del fatturato 2019.

Bisogna accettare il diritto del Fondo centrale di rivalersi sul beneficiario nel caso questi non rimborsi il prestito alle banche e specificare la propria classe dimensionale in base ai parametri della raccomandazione della commissione Ue 2003/361. Nel modulo difatti andranno riportati i dati relativi ai ricavi dell'ultimo esercizio contabile, come da ultimo bilancio depositato o da ultima dichiarazione fiscale presentata. Dovranno essere poi elencati gli aiuti di Stato di cui si è già beneficiato.

Comments