Francesco Totti confessa: "Io e Ilary stavamo per separarci"

Adjust Comment Print

Ho trascorso quasi più tempo lì che a casa mia. Incalzato in diretta Instagram dalla simpatica domanda fatta da Christian Vieri, Francesco Totti non si nasconde e vota senza tentennamenti un altro ex nerazzurro: "Il sogno mio è sempre stato Ronaldo il Fenomeno" l'ammisione del Pupone. Sono stato venticinque anni alla Roma, una scelta di vita, non sarei mai potuto andare in un'altra squadra per un anno rovinando tutto. "Stavo bene fisicamente e mentalmente, durante gli allenamenti non arrivavo secondo a nessuno". Sapevo che non avrei potuto giocare tutte le partite, non ero stupido. L'amore che Roma ha avuto per me è stato unico, ogni volta che entravo lo stadio si accendeva: "era un bene per me e per i compagni".

Il vaccino di Bill Gates Somministrato agli uomini
L'idea di Gates è quella di costruire e fornire strutture e materiali ai migliori sette gruppi di ricerca del mondo. Promettono bene i test sugli animali e ora il percorso passa per la sperimentazione su 40 persone, tutti volontari.

L'ex calciatore e dirigente della "Roma", Francesco Totti, considerato da tutti l'ottavo re di Roma e sua moglie, la conduttrice televisiva Ilary Blasi, rappresentano una delle coppie più belle e più longeve appartenenti al mondo dello spettacolo. Ma Totti spiega con una battuta: "Mi riconoscerebbero anche con il casco". "Mi dicevano che dovevo decidere io, poi mi hanno detto che non servivo più". Che ha svelato un piccolo retroscena: "L'attaccante con cui avrei voluto giocare?"

Comments